“Green pass, che tarantella. Grazie governo”. Lo sfogo amaro di un ristoratore napoletano (video)

martedì 10 Agosto 16:33 - di Adriana De Conto
green pass ristoratore napoletano

Green pass e pasticci. Un video tutto da gustare. Il proprietario di un noto ristorante napoletano ha voluto documentare la “tarantella” che gli tocca ballare per via del green pass obbligatorio e soprattutto dei controlli che sono in capo ai gestori. “Grazie governo”, esclama con ironia amara il ristoratore senza acredine. Anzi, cercando di ottemperare al meglio ai suoi obblighi e facendo i salti mortali per controllare, parlare con tutti, anche con difficoltà visti i molti stranieri, anche loro in difficoltà. Uno spasso. E’ vero, il ristoratore per dare i resti a tutti e disciplinare soprattutto l’affluecza all’interno del locale si dimena e salta da un cliente a un altro. Proprio come una animata tarantella.

Green pass tra umorismo e verità

E’ Giorgia Meloni a pubblicare il video e a commentare: “Il proprietario di una storica trattoria napoletana mette in luce tutte le contraddizioni e le difficoltà che stanno riscontrando le attività per via del Green Pass. Umorismo e verità in pochi secondi di video».

C’è chi la prende in filosofia

Tra l’altro dietro l’umorismo tipico dei napoletani, si cela un grave problema: il ristorante avrebbe 200 posti al coperto, ma solo  50 può rendere disponibili, perché gli altri avventori non hanno il  green pass. La batosta per il suo esercizio è evidente, anche se maschera il disagio con “filosofia”. Calano infatti del 25% gli accessi ai ristoranti al chiuso. Un italiano su 4 ha desistito e come prevedibile sono state soprattutto le famiglie con minorenni al seguito a rinunciare. Lo ha computato Luigi Scordamaglia, consigliere delegato di Filiera Italia, commentando  le prime stime sugli ingressi al ristoranti dopo l’obbligo del certificato verde.

Nel video si vede una grande confusione. C’è gente disorientata, famiglie separate –  genitori dentro e figli fuori perché senza certificato. E lui borbotta: “pensano di risolvere il problema del Covid così…”. Almeno l’ironia ci salverà. Per ora.

https://twitter.com/i/status/1425025268658343936

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *