Dialogo con i Talebani? Loro, intanto, sparano su un aereo italiano e un kamikaze fa una strage

giovedì 26 Agosto 16:04 - di Marta Lima

E meno male che l’Italia doveva portare avanti la linea del dialogo con i Talebani, secondo Conte. Questa mattina si è rischiata la tragedia, a Kabul. Spari contro un C130J dell’Aeronautica militare italiana che era appena decollato dall’aeroporto con a bordo altri evacuati afghani sono arrivati da una postazione coperta. Nessuna conseguenza per equipaggio e passeggeri.

“Il volo sul quale si trovano a bordo i giornalisti e 98 civili afghani è stato intercettato”, ha raccontato in diretta da Sky la giornalista a bordo. “I talebani hanno tentato di colpire l’aereo con mitragliatrici pesanti – ha detto – la pilota ha reagito prontamente e ha attuato le manovre per evitare di essere colpiti a pochi minuti dal decollo dall’aeroporto di Kabul. Attimi di panico a bordo dell’aereo, ormai a 4mila piedi dal suolo, per le manovre diversive”.

Il fuoco – secondo l’Agi – stato aperto dai Talebani quando l’aereo aveva già staccato le ruote dalla pista dell’Hamid Karzai Airport, con i motori alla massima potenza per consentirne il decollo. Il pilota, un ufficiale donna dell’Aeronautica italiana, è stata rapida oltre che mantenere sangue freddo nell’effettuare una manovra di emergenza che ha messo in sicurezza il C130J in volo, allontanandolo dalla traiettoria dei proiettili, probabilmente di mitragliatrice pesante posizionata all’esterno dello scalo aereo o su un’altura vicina. Secondo l’agenzia di stampa, il C130J ha quindi proseguito sulla rotta prevista che l’ha portato alla base aerea di Al Salem, in Kuwait, da dove poi le persone a bordo proseguiranno per l’Italia con KC767.

Spari dei Talebani contro l’aereo, la reazione dei politici

“Spari contro un C130 italiano in partenza da Kabul con a bordo civili e giornalisti. Sono curioso di sapere cosa ne pensa Giuseppe Conte”,  scrive su Facebook Mauro D’Attis, deputato di Forza Italia. “Mentre i talebani portano morte e violenza a Kabul, e colpi di mitragliatrice vengono sparati anche nei pressi dell’aeroporto, Conte per i 5Stelle invita al dialogo con loro ed esponenti del PD esultano per l’arrivo al potere dei terroristi islamici. La Lega non ci sta, nessun dialogo coi terroristi”, è il parere del leader della Lega Matteo Salvini.

“Durante il decollo dall’aeroporto di Kabul è stato aperto il fuoco contro un veicolo della nostra Aeronautica militare. Il vero volto dei talebani emerge giorno dopo giorno. C’è ancora qualcuno che pensa si debba cercare il dialogo con loro?”, aggiunge su Twitter Licia Ronzulli, vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato.

Esplosione all’aeroporto di Kabul

Lampi di fuoco all’aeroporto si sono registrati anche nel primo pomeriggio. Un’esplosione è stata registrata all’aeroporto internazionale ‘Hamid Karzai’ di Kabul. Lo riferisce la ‘Cnn’. Alcuni afghani sarebbero rimasti feriti nell’esplosione, causata da un kamikaze, ci sarebbero almeno 11 morti ma il bilancio è ancora provvisorio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *