Cassino: immigrato conosce una donna al bar, riesce a entrare nella sua casa e la violenta

mercoledì 25 Agosto 12:18 - di Paolo Sturaro
Cassino

Minuti di terrore per una ragazza a  Cassino, in provincia di Frosinone. Aveva conosciuto da poco un immigrato. Aveva apprezzato il suo comportamento garbato e gentile. Si era fidata di lui. Però la situazione è improvvisamente precipitata. Lo straniero, con una scusa è riuscito a entrare un casa. E lì si è scatenato l’inferno, perché ha violentato la donna. Gli agenti della Squadra Volante del commissariato hanno avuto una segnalazine e sono intervenuti. Ma la ricostruzione dei fatti è da film dell’orrore.

Cassino, il racconto della vittima

I poliziotti, infatti, arrivati subito sul posto, hanno trovato nella camera da letto dell’abitazione di Cassino la giovane profondamente scossa. Sempre in casa c’era un uomo originario della Guinea. Alla vista dei poliziotti ha provato a fuggire. Ha ferito uno dei due agenti nel tentativo di far perdere le proprie tracce. La ragazza ha raccontato che poco prima era uscita di casa per recarsi in un bar a comprare le sigarette. Proprio nel locale aveva incontrato il giovane immigrato che l’aveva avvicinata per corteggiarla. Aveva modi garbati, sembrava animato da buone intenzioni.

L’aggressione dell’immigrato alla ragazza

L’uomo si era poi offerto di riaccompagnarla a casa e lei aveva accettato. Ma arrivati alla sua abitazione, l’uomo ha chiesto di entrare con la scusa di utilizzare la toilette. Una volta all’interno però ha aggredito la ragazza scagliandosi addosso a lei. L’ha costretta a subire una violenza sessuale. Solo l’arrivo fortuito della sua coinquilina ha messo fine alla violenza. Infatti, la coinquilina ha immediatamente chiamato la Polizia dopo aver sentito le grida d’aiuto della sua amica.

La denuncia e per lo straniero scattano le manette

Lo straniero è stato arrestato. Deve rispondere alle accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale. Naturalmente, anche di violenza sessuale a seguito della denuncia sporta dalla vittima.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *