Tokyo 2020: Daniele Garozzo, lacrime di rabbia. È argento nel fioretto: nona medaglia per l’Italia

lunedì 26 Luglio 14:51 - di Laura Ferrari
Garozzo, argento a Tokyo

Il campione olimpico in carica Daniele Garozzo ha conquistato la medaglia d’argento al torneo olimpico di fioretto maschile ai Giochi di Tokyo 2020. Il siciliano si è dovuto arrendere davanti a Cheung Ka Long di Hong Kong, che lo ha battuto con il punteggio di 15-11.

L’oro di Rio 2016 ha chiesto l’intervento del medico per un problema alla coscia destra accusato durante la finale per l’oro. Un infortunio che ha pregiudicato la sua prestazione. Dopo l’ultima stoccata Garozzo è scoppiato in lacrime.

Daniele Garozzo frenato da un infortunio in finale

L’olimpionico di Rio si era imposto in semifinale sul giapponese Takashiro Shikine con il punteggio di 15-9.

Nei 16esimi di finale aveva iniziato il suo cammino superando il portacolori dell’Egitto, Hassan, con un secco 15-6. Negli ottavi di finale ha sofferto tanto ma non ha mollato mai contro il giapponese Mitsuyama: vittoria 15-14 per il siciliano delle Fiamme Gialle dopo un rush conclusivo di match batticuore.

Per Daniele Garozzo la marcia è continuata con un grande match nei quarti di finale, vinto 15-10 sul francese Enzo Lefort con tanto di urlo liberatorio di gioia che lo ha portato in semifinale. Qui ha incrociato il giapponese Shikine, ma ha gestito benissimo l’assalto che è terminato 15-9. 

Garozzo firma così il terzo argento di giornata dell’Italia Team a Tokyo 2020. L’azzurro cede in finale per 15-11 a Ka Long Cheung, consegnando all’atleta di Hong Kong lo scettro olimpico del fioretto vinto 5 anni fa a Rio 2016.

Per l’Italia Team, come riporta il sito del Coni, questo argento rappresenta la nona medaglia in questa edizione dei Giochi. Il riepilogo in ordine cronologico:

ARGENTO Luigi Samele – Scherma – Sciabola individuale

ORO Vito Dell’Aquila – Takewondo – 58 kg

BRONZO Elisa Longo Borghini – Ciclismo – Strada individuale in linea. Odette Giuffrida – Judo – 52 kg. Mirko Zanni – Pesi – 67 kg. Nicolò Martinenghi – Nuoto – 100 rana. 

ARGENTO Thomas Ceccon, Manuel Frigo, Alessandro Miressi, Lorenzo Zazzeri – Nuoto – 4×100 sl. Diana Bacosi – Tiro a Volo – Skeet. Daniele Garozzo – Scherma – Fioretto individuale

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica