Reporter tedesca si cosparge di fango per una diretta-truffa dalle zone alluvionate. La tv la sospende

sabato 24 Luglio 19:52 - di Redazione
Susanna

Una reporter tedesca per un servizio in diretta dalle zone alluvionate della Germania si è sporcata di fango per rendere più autentico il suo servizio. Una messinscena che le è costata cara perché l’emittente Rtl l’ha sospesa. A smascherarla un filmato nel quale si vede che la giornalista, Susanna Ohlen, si sporca da sola i vestiti e il volto. È successo a Bad Münstereifel, nella Renania Settentrionale-Vestfalia.

La donna si è poi scusata sui social per il suo servizio-truffa, nel quale sosteneva che si stava dando da fare come volontaria per aiutare le popolazioni colpite. L’emittente Rtl ha deciso di sospenderla dal servizio: “Le azioni della nostra reporter contraddicono chiaramente i principi giornalistici e i nostri standard”, sostiene una nota della rete. Ohlen lavora a RTL dal 2008 e ha condotto programmi come Good Evening RTL e Good Morning Germany.

Le alluvioni che hanno devastato la Germania hanno provocato 170 vittime negli Stati Renania Settentrionale-Vestfalia e Renania-Palatinato. 40mila persone hanno subito danni. Oltre settecento i feriti.

La cancelliera Angela  Merkel ha visitato i luoghi dell’alluvione e ha commentato le “immagini spettrali” della catastrofe. “Grazie a Dio il nostro Paese può far fronte a quello che è accaduto finanziariamente, e noi provvederemo a stretto giro”,  ha detto, prendendo la parola ad Adenau, una delle regioni più colpite. “La lingua tedesca – ha aggiunto – non conosce alcuna parola per definire quello che è successo qui”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica