La luce Led uccide il Covid: il Policlinico Celio firma un progetto innovativo a livello mondiale

sabato 3 Luglio 8:36 - di Sara Gentile
Celio

Una luce al Led che uccide i batteri, risultata dai test efficace anche sul Sars-Cov2. E’ Biovitae, uno dei progetti innovativi presentati oggi dal Dipartimento scientifico del Policlinico militare Celio a cui va attribuito il primato della scoperta a livello mondiale.

«Quelli presentati – ha detto il generale Sebastiani, ispettore generale della sanità militare – sono dispositivi di sanificazione complementari che cambiano il paradigma della lotta al Covid. Sistemi e prodotti di sanificazione ambientale passiva e prevenzione, costanti, non inquinanti e in grado di coniugare la qualità dell’ambiente e la sicurezza delle persone. L’obiettivo – ha sottolineato Sebastiani – è quello di continuare nell’azione di ricerca militare per rendere la Difesa un’organizzazione autosufficiente dotata di capacità di testare e produrre dispositivi medico-chirurgici che saranno strategici in futuro».

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi