Bollettino 27 luglio: 4522 positivi, 24 le vittime. Da febbraio il 99% dei morti non era vaccinato

martedì 27 Luglio 18:33 - di Giovanni Pasero
bollettino 27 luglio

Sono 4.522 i positivi ai test Covid individuati nel bollettino Covid del 27 luglio, diramato dal ministero della Salute. Ieri erano stati 3.117. Si sono registrati altri 24. Il totale dei morti dall’inizio dell’epidemia arriva così a 127.995. Al momento quindi le persone positive al virus sono 70.310. La regione con il numero di positivi più alti è il Veneto con 10.465 casi. Dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus i casi totali sono stati 4.325.046.

Nelle ultime 24 ore il numero di nuovi ingressi nelle terapie intensive è arrivato a 16. Il totale dei ricoverati con sintomi è 1.611. Il totale dei pazienti che invece sono isolati nelle loro case è di 68.510. Il tasso di positività invece è passato dal 3,5% di ieri all‘1.9% di oggi.

Quasi 99 morti per Covid non erano coperti dal vaccino

Quasi 99 morti per Covid-19 su 100 dallo scorso febbraio non avevano terminato il ciclo vaccinale, e fra quelli che invece lo avevano completato si riscontra un’età media più alta e un numero medio di patologie pregresse maggiori rispetto alla media. E’ quanto emerge da un approfondimento contenuto nel report periodico sui decessi dell’Istituto superiore di sanità.

Fino al 21 luglio sono stati 423 i decessi per Covid in vaccinati con ciclo completo e rappresentano l’1,2% di tutti i decessi Sars-CoV-2 positivi avvenuti dallo scorso 1 febbraio (in totale 35.776 decessi), scelto come data indice perché corrisponde alle 5 settimane necessarie per il completamento del ciclo vaccinale a partire dall’inizio della campagna di immunizzazione.

L’analisi è basata su un campione di 70 cartelle cliniche dei 423 decessi Sars-CoV-2 positivi avvenuti fino al 21 luglio 2021 in vaccinati con ciclo vaccinale completo (16,5%).

Bollettino del 27 luglio regione per regione


EMILIA ROMAGNA
Sono 299 i nuovi contagi da coronavirus in Emilia Romagna secondo il bollettino di oggi, 27 luglio. Si registrano inoltre altri due morti. Dall’inizio dell’epidemia, nella Regione si sono registrati 392.186 casi di positività. 24.652 i tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 1,2%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età. Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 4.884.899 dosi; sul totale sono 2.195.523 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.


FRIULI VENEZIA GIULIA
Sono 89 i nuovi contagi da coronavirus in Friuli Venezia Giulia secondo il bollettino di oggi, 27 luglio. Non si registrano invece nuovi decessi. Su 4.132 tamponi molecolari sono stati rilevati 72 nuovi casi con una percentuale di positività dell’1,74%. Sono inoltre 2.410 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 17 casi (0,71%). Dall’analisi dei dati a disposizione, emerge che il 69 per cento dei nuovi contagi ha a che fare con persone al disotto dei 29 anni. Due persone sono ricoverate in terapia intensiva, mentre i pazienti in altri reparti sono 10.


CALABRIA
Sono 110 i nuovi contagi da coronavirus in Calabria secondo il bollettino di oggi, 26 luglio. Registrato inoltre un altro morto. 2.621 i tamponi effettuati, +12 guariti e 1.254 il totale dei decessi. Il bollettino, inoltre, registra +97 attualmente positivi, +94 in isolamento, +3 ricoverati e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 5).
L’Asp di Catanzaro comunica che “l’incremento di oggi è di 19 nuovi positivi” e che “il decesso di oggi riguarda un immigrato che è deceduto in sala operatoria subito dopo l’accesso in pronto soccorso”. Dei nuovi positivi, 3 in isolamento sono soggetti fuori Regione.


ABRUZZO
Sono 29 i nuovi contagi da coronavirus oggi 27 luglio in Abruzzo. Nessun nuovo decesso. I nuovi casi di positività in Abruzzo portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 75.805. Lo comunica l’assessorato regionale alla Sanità. Il bilancio dei morti resta fermo a 2.514. Gli attualmente positivi (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1.200, +20 rispetto a ieri perché nel totale sono compresi anche 343 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche.
Dei positivi 24 (-1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 0 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1.176 (+21 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Sono finora 72.091 i dimessi/guariti (+8 rispetto a ieri). Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 1.577 tamponi molecolari (1.248.606 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 2.800 test antigenici (568.777). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.66 per cento.
“Nessun pericolo di ‘zona gialla’ per l’Abruzzo: a rimarcarlo sono i dati dei contagi da Covid-19, davvero contenuti” ha detto all’Adnkronos l’assessore regionale alla Sanità, Nicoletta Verì, spiegando che gli ospedali sono fortunatamente e sostanzialmente vuoti: “L’incidenza per 100mila abitanti è 29 (la soglia per la gialla è 50), non c’è nessun ricoverato in terapia intensiva e la saturazione dei posti letto in area medica è pari al 2 per cento”.


LAZIO
Sono 543 i nuovi contagi da coronavirus oggi 27 luglio nel Lazio, secondo i dati dell’ultimo bollettino. Nessun nuovo decesso. Oggi nel Lazio, “su oltre 13mila tamponi (+5.385) e oltre 22mila antigenici per un totale di oltre 35mila test, si registrano 543 nuovi casi positivi (-7) e 0 decessi (-2); i ricoverati sono 254 (+14), le terapie intensive sono 35 (+1), i guariti sono 303. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 4,1%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende all’1,5%. I casi a Roma città sono a quota 351”. Lo sottolinea l’assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato, nel bollettino al termine dell’odierna videoconferenza della task-force regionale Covid-19 con i direttori generali di Asl e aziende ospedaliere, policlinici universitari e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù. “Oggi zero decessi. Calano i casi rispetto a martedì della scorsa settimana (-138), basso tasso di ospedalizzazione. Mantenere alta la guardia” sottolinea l’assessore alla Sanità.


BASILICATA
Sono 29 i nuovi contagi da coronavirus oggi 27 luglio in Basilicata, secondo i dati dell’ultimo bollettino. Nessun nuovo decesso. I nuovi casi di positività registrati su un totale di 806 tamponi molecolari. Lo rende noto la task force regionale della Basilicata con il bollettino quotidiano. I lucani guariti o negativizzati sono 14. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 13 (-2) di cui nessuno in terapia intensiva mentre gli attuali positivi sono in tutto 592.
Per la vaccinazione, ieri sono state effettuate 5.423 somministrazioni. Finora 345.602 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (62,5 per cento) e 241.160 hanno ricevuto anche la seconda dose (43,6 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 586.762. I residenti in Basilicata sono 553.254.


VENETO
Sono 490 i nuovi contagi da coronavirus oggi 27 luglio in Veneto, secondo i dati dell’ultimo bollettino. Si registrano altri due decessi. Il totale dei contagi da inizio pandemia è salito a 433.627; la Regione segnala che nel computo totale sono stati inclusi anche 314 casi “storici” già segnalati all’Iss ma non precedentemente presenti nei report quotidiani. Sono 12 i nuovi ricoveri nei reparti non critici degli ospedali, con il totale a 174; immutata la situazione nelle terapie intensive, con 20 ricoverati.


TOSCANA
Sono 271 i nuovi contagi da coronavirus oggi 27 luglio in Toscana, secondo i dati dell’ultimo bollettino. Si registrano altri 4 decessi. I nuovi casi di positività portano il totale a 249.203 dall’inizio dell’emergenza sanitaria da coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,03% e raggiungono quota 237.700 (95,4% dei casi totali).
Gli attualmente positivi sono oggi 4.595, +4,3% rispetto a ieri. I ricoverati sono 128 (9 in più rispetto a ieri), di cui 19 in terapia intensiva (3 in più). Oggi si registrano 4 nuovi decessi: 4 donne, con un’età media di 82 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.


PUGLIA
Sono 132 i nuovi contagi da coronavirus oggi 27 luglio in Puglia, secondo i dati dell’ultimo bollettino. Si registra un altro decesso. Come si legge nel bollettino epidemiologico quotidiano, stilato dalla Regione sulla base delle informazioni del dipartimento Promozione della Salute, oggi sono stati registrati 11.186 test per l’infezione da coronavirus e sono stati rilevati 132 casi positivi: 30 in provincia di Bari, 12 in provincia di Brindisi, 13 nella provincia Bat, 18 in provincia di Foggia, 27 in provincia di Lecce, 27 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota.
Ieri i nuovi contagi erano 56 su 4.189 tamponi. Il numero di persone morte con Covid è di 6.668. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.850.144 test. Sono 246.745 i pazienti guariti mentre ieri erano 246.567 (+178). I casi attualmente positivi sono 1.824 mentre ieri erano 1.871 (-47). I pazienti ricoverati sono 88 contro gli 83 di ieri (+5). Il totale dei casi positivi Covid in Puglia dall’inizio dell’emergenza è di 255.237 così suddivisi: 95.643 nella provincia di Bari; 25.724 nella provincia di Bat; 20.018 nella provincia di Brindisi; 45.394 nella provincia di Foggia; 27.497 nella provincia di Lecce; 39.725 nella provincia di Taranto; 842 attribuiti a residenti fuori regione; 394 provincia di residenza non nota.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *