La maledizione della famiglia di Pino Daniele: morto di cuore anche il fratello Salvatore

martedì 1 Giugno 18:59 - di Marta Lima

E’ morto a Napoli Salvatore Daniele (nella foto), 56 anni, uno dei fratelli del cantautore Pino Daniele. Il decesso è avvenuto nella sua abitazione in via San Giovanni Maggiore Pignatelli, nel centro storico. Secondo una prima ipotesi sarebbe stato colto da arresto cardiaco. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i Carabinieri della compagnia Napoli Centro.

Il cuore, la maledizione della famiglia di Pino Daniele

“Purtroppo in famiglia siamo sei fratelli, tutti cardiopatici”, raccontò il fratello Carmine il giorno dopo la morte di Pino Daniele, nel 2015, dopo una disperata quanto vana corsa in ospedale da Grosseto a Roma, al Sant’Eugenio. Anche Salvatore, il fratello di Pino Daniele, aveva problemi pregressi a livello cardiaco. L’uomo, di 56 anni, era famoso per essere finito sulla copertina di uno degli album storici del fratello, Terra Mia. Recentemente si era riparlato di lui per il possibile sgombero dell’abitazione in cui viveva e che aveva dato i natali anche a Pino Daniele, Qualche anno fa aveva partecipato alla contestazione degli striscioni contro il ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Dal balconcino della sua casa, in San Giovanni Maggiore Pignatelli, nel centro storico di Napoli, aveva esposto la scritta: “Questa Lega è una vergogna, lo diceva anche mio fratello Pino”. Nello Daniele, il fratello cantante di Pino, ha pubblicato su Facebook una foto a lutto per ricordare Salvatore.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )