Roma, follia a San Lorenzo: giovane olandese accoltella un 23enne dopo una lite furibonda

domenica 23 Maggio 12:34 - di Paolo Sturaro
roma san lorenzo

Una serata di sangue a Roma, nel quartiere San Lorenzo, zona della movida. Un giovane di 23 anni è stato accoltellato da un suo coetaneo di nazionalità olandese. Nella notte ha avuto un intervento chirurgico ed è in prognosi riservata.

Roma, l’accoltellamento a San Lorenzo

Il tutto è accaduto nella zona in cui spesso accadono episodi di violenza. Il 23enne si trovava in compagnia di un coetaneo. I due hanno iniziato a litigare. Secondo i primi accertamenti, alla base del litigio ci sarebbe una ragazza che ambedue si contendevano. Prima sono volati gli insulti, poi gli spintoni. All’improvviso il ragazzo olandese avrebbe tirato fuori il coltello, colpendo il “rivale”.

Il ricovero in ospedale e l’intervento

Le condizioni della vittima sono parse subito gravi. Un’ambulanza lo ha trasportato all’Umberto I dove ha subìto un intervento chirurgico. A fermare l’aggressore gli agenti del commissariato san Lorenzo. Lo hanno inchiodato grazie alle dichiarazioni dei testimoni.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi