Trump apre il suo blog. Con Melania sarà ospite speciale ai banchetti nuziali: “Vi manco già?”

venerdì 2 Aprile 17:24 - di Redazione
Trump

Un nuovo sito per rimanere in contatto con i sostenitori. E’ l’ultima iniziativa di Donald Trump che con sua moglie Melania ha aperto il blog  ’45office.com’. L’obiettivo è consentire ai sostenitori di chiedere la loro partecipazione a eventi, di inviare messaggi e ricevere saluti personalizzati.

Un sito per restare in contatto con gli americani

L’ufficio dell’ex presidente, messo al bando da Facebook e Twitter subito dopo l’assalto del 6 gennaio a Capitol Hill, ha annunciato il lancio del “sito ufficiale del 45esimo presidente degli Stati Uniti”. Che a gennaio ha lasciato la Casa Bianca al termine del suo primo mandato dopo la sconfitta elettorale di novembre. Trump, che non ha sinora svelato le sue intenzioni per il 2024, e Melania vogliono “restare in contatto” con gli americani.

Si può richiedere la presenza della coppia Donald e Melania a feste private

Sul sito, la storia di Trump alla Casa Bianca, la storia di Melania, e un’altra pagina in cui i sostenitori possono lasciare i loro messaggi per l’ex presidente, richiedere saluti personalizzati e la partecipazione della coppia a eventi privati. “Attraverso questo sito – si legge sulla homepage – il presidente Trump rimarrà un instancabile sostenitore degli uomini e delle donne operosi del nostro grande Paese e dei loro diritti a vivere in sicurezza, prosperità, pace e con dignità”.

Comizio di Trump a una festa di matrimonio: “Vi manco già?”

Una festa di matrimonio può essere lo spazio ideale anche per un comizio. Giorni fa l’ex presidente Usa è infatti apparso a sorpresa ad una cerimonia di matrimonio che si è svolta a Mar-a-Lago, il suo golf club in Florida dove ora risiede. E ha trasformato il brindisi d’augurio alla coppia in un risentito comizio politico, culminato con la domanda “Sentite già la mia mancanza?”.

L’ex presidente, che negli anni scorsi è stato attaccato e criticato in tutto il mondo per i figli dei migranti separati dai genitori e rinchiusi, ha poi denunciato “quello che sta succedendo a quei bambini, le condizioni di squallore in cui vivono”, riferendosi ai migranti minorenni che l’amministrazione Biden non riesce a sistemare in tempi rapidi in strutture di accoglienza adeguate.

Trump accolto dal grido degli invitati: “Usa, Usa”

“Insomma, è una situazione difficile, ed io dico ‘Vi manco già?”, ha detto ancora l’ex presidente che, proprio come in un comizio, è stato accolto da sposi ed invitati con lo slogan “Usa, Usa”. Non sono quindi mancate le solite lamentele riguardo al presunto furto di quella che considera la sua vittoria elettorale. “Abbiamo avuto 75 milioni di voti, nessuno ne ha mai avuti così tanti”, ha detto. Alla fine comunque si è ricordato dei suoi doveri di padrone di casa ed ha fatto gli auguri agli sposi: “Stanno succedendo molte cose in questo momento, ma voglio dire che è un onore essere qui ed avervi a Mar-a-Lago, siete una coppia bellissima”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica