Roma, terrore alla Garbatella: sale sul bus col coltello e si lancia contro i passeggeri

lunedì 12 Aprile 18:52 - di Redazione
Roma Garbatella bus

Paura a Roma, alla Garbatella dove  un uomo ha seminato il panico su un bus dell’Atac. E’ successo all’altezza di Via Padre Semeria: sono stati gli uomini della Sezione Volanti e del VIII Distretto Tor Carbone a fermarlo e a trarlo in arresto con le accuse di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Sconosciute le cause del gesto. Era già sul bus quando ha cominciato a urlare parole strane e poi si è lanciato contro i passeggeri. La vicenda è ricostruita dal Messaggero.

Roma Garbatella: brandisce un coltello in faccia ai passeggeri  del bus

Il panico si è diffuso sulla linea 30 dell’Atac, quando un uomo ha estratto un coltello da cucina. Poi con fare minaccioso ha puntato al viso le persone a bordo. L’autista e altri passeggeri sono riusciti a chiedere aiuto e l’intervento degli uomini della Sezione volanti e del VIII Distretto Tor Carbone ha portato all’ arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale di un uomo di 64 anni. L’uomo quando si sono avvicinati i poliziotti ha opposto resistenza causando  lievi contusioni agli agenti. Da tempo le aggressioni sugli autobus sono una piaga. Ma i controlli non sono aumentati e la sicurezza degli addetti e dei passeggeri è un terno al Lotto.

Roma, aggressione sul bus: l’uomo ha ferito un agente

«È accaduto tutto in una frazione di secondi – ha raccontato al Messaggero uno dei malcapitati ragazzi a bordo- . All’improvviso quell’uomo ha tirato fuori dalla tasca un coltello minacciando gli altri passeggeri e urlando anche in direzione dell’autista. Il motivo? Non si è capito, non era accaduto nulla di strano prima di quel momento».  Arrivati all’altezza della fermata Cristoforo Colombo sono riusciti a spingerlo fuori facendolo scendere. L’uomo era totalmente fuori controllo, la vista degli agenti lo ha  alterato ancora di più. Ne è scaturita una colluttazione in seguito alla quale  ha ferito il poliziotto che tentava di  bloccarlo.  Il 64enne non ha fornito alcuna spiegazione sulle motivazioni del folle gesto. Alla fine è stato arrestato con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’uomo non risulta legato alle altre diverse aggressioni avvenute negli ultimi mesi verso autisti Atac solo per aver chiesto di rispettare le norme di sicurezza.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )