Milano sempre più degradata, fanno sesso incuranti dei passanti davanti alla stazione centrale

venerdì 2 Aprile 13:29 - di Giorgia Castelli
Stazione Centrale Milano

Fanno sesso sotto lo sguardo incredulo dei passanti. La zona della Stazione Centrale di Milano è sempre più degradata. Non solo bivacchi, spacciatori e ubriachi, ora c’è anche chi fa sesso incurante dei passanti e dei pendolari. L’ultimo episodio è accaduto in viale Lunigiana, dove una coppia è stata ripresa in un video mentre consumava un rapporto sessuale. Il tutto è avvenuto sul marciapiede dietro un’edicola tra via Tonale e via Sammartini. Dopo un paio di minuti, poi, i due si sono ricomposti e sono andati via.

Milano, la denuncia

A denunciare il fatto sono stati Silvia Sardone, europarlamentare e consigliere comunale del Carroccio e Massimiliano Bastoni, consigliere comunale e regionale della Lega. «A Milano – ha scritto su Fb Silvia Sardone –  in pieno giorno, si possono trovare persone visibilmente in stato di ebbrezza intente a praticare effusioni amorose a cielo aperto, come se nulla fosse. Ma dove siamo arrivati? Dove potremo arrivare di questo passo? La città sprofonda nel degrado più totale col silenzio complice della sinistra. La zona della stazione Centrale, come appare sempre più evidente guardando anche questo video girato in via Sammartini, è completamente fuori controllo. Pullulano tossici e ubriachi molesti, spacciatori, sbandati e clandestini: un presidio fisso della Polizia Locale sarebbe il minimo, ma per il Comune i problemi non esistono».

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Sostienici

In evidenza

News dalla politica