Anziana muore a Lanciano dopo la seconda dose del vaccino Pfizer. Aperta un’inchiesta

sabato 3 Aprile 14:02 - di Lucio Meo

Si è vaccinata contro il Covid-19 ieri pomeriggio. Ma dopo la somministrazione della seconda dose del Pfizer, ha accusato un malore ed è morta. La vittima è C. De S., una donna di 83 anni di Lanciano (Ch). La signora ha cominciato a stare male subito dopo il vaccino, mentre tornava a casa. E’ stata soccorsa e trasportata in ospedale, ma non c’è stato nulla da fare.

La salma è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale di Chieti per l’autopsia, disposta dalla Procura di Lanciano che sull’accaduto ha aperto un fascicolo.  Avviata un’inchiesta per accertare se c’è correlazione tra il siero inoculato e quanto successivamente accaduto. Gli esami necroscopici saranno effettuati martedì prossimo dal medico legale Domenico Angelucci di Lanciano.

La settimana scorsa una vittima dopo il vaccino Pfizer a Sapri

La scorsa settimana un vigile urbano era stato stroncato da un infarto poche ore dopo la somministrazione della prima dose del vaccino contro il Covid-19.  Era accaduto a Vibonati, in provincia di Salerno. La vittima, Michele Quintiero, un agente della polizia municipale di 62 anni, si era sottoposto al vaccino Pfizer nel tardo pomeriggio, presso l’ospedale dell’Immacolata di Sapri. L’uomo, che a quanto pare soffriva si problemi cardiaci, era stato colpito da un malore, pochi minuti dopo le 21, mentre si trovava a casa con i propri familiari.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )