Salerno: positiva al Covid e in stato confusionale spegne la Dad alla figlia. La maestra chiama il 112

mercoledì 24 Marzo 12:00 - di Edoardo Valci
Salerno

Momenti di grande tensione a Salerno. Una maestra, durante la didattica a distanza, intuisce che qualcosa non va. E chiama i carabinieri.  L’insegnante era particolarmente preoccupata. Una madre, infatti, aveva improvvisamente chiuso il collegamento mentre la figlia seguiva la lezione al computer. I militari scoprono che sia la donna sia la figlia erano positive al Covid.

Salerno, la madre non vuole aprire la porta

Gli uomini in divisa sono sopraggiunti sul posto assieme ai sanitari del 118. La mamma però ha opposto un netto rifiuto, non voleva saperne di aprire la porta. A quel punto è stato necessario far intervenire il militare negoziatore. Dopo circa due ore di colloquio con la donna, il negoziatore è riuscito a convincerla ad aprire la porta per sincerarsi della situazione. Dopo un altro quarto d’ora di mediazione l’ha convinta a farsi visitare dal medico presente sul posto. La donna è stata trovata in stato parzialmente confusionale, dovuto a un errato uso dei cortisonici impiegati per le cure Covid. Nell’abitazione è stato infine fatto giungere l’ex compagno, anch’egli positivo Covid, per farlo restare in casa fino alla normalizzazione della situazione.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )