Psoriasi a placche: due novità rivoluzionarie in arrivo dall’America per i pazienti italiani

venerdì 19 Marzo 12:37 - di Penelope Corrado
psoriasi a placche foto

In arrivo da Janssen, azienda farmaceutica del Gruppo Johnson & Johnson, due importanti innovazioni per le persone affette da psoriasi a placche e per gli specialisti dermatologi. Il dispositivo per l’autosomministrazione di guselkumab One-Press e l’app JPso Calculators sono disponibili in Italia e segnano un importante passo avanti nella gestione della terapia dei pazienti affetti da psoriasi.

One-Press è una penna pre-riempita che consente ai pazienti con psoriasi a placche da moderata a severa di essere completamente autonomi nella somministrazione di guselkumab. L’app JPso Calculators è scaricabile gratuitamente per IOS e Android. Permette inoltre al medico di calcolare tre diversi indici utili nel monitoraggio della terapia e della malattia. Il PSSD (diario dei segni e sintomi di pazienti con psoriasi), il PASI (Psoriasis Area Severity Index) e il BMI (indice di massa corporea).

Che cos’è la psoriasi a placche

La psoriasi è una malattia cronica recidivante della cute che colpisce circa 2 milioni e mezzo di persone in Italia. Viene causata da un’infiammazione immuno-mediata ed è caratterizzata da lesioni cutanee eritemato-desquamative che possono presentarsi in alcune aree limitate o estendersi su tutto il corpo. Inoltre, più della meta’ delle persone affette da psoriasi convive con altre malattie, come il diabete, l’artrite psoriasica, alcune patologie cardiache e la depressione. Non esiste una cura per la psoriasi. Tuttavia, esistono delle terapie grazie alle quali è possibile tenere sotto controllo le manifestazioni cliniche della malattia, anche per lunghi periodi di remissione.

“L’impegno di Janssen in Immunologia ha radici profonde, a partire dall’introduzione delle terapie biologiche mirate. Siamo da sempre pionieri nella ricerca per individuare nuove e più efficaci modalità per trasformare il corso delle malattie autoimmuni. Oggi, le nostre scoperte hanno permesso di migliorare la vita di milioni di persone in tutto il mondo”, afferma Loredana Bergamini, Direttore Medico Janssen Italia. “Il nostro è un impegno costante che va ben oltre i farmaci. Collaboriamo con le associazioni pazienti, le società scientifiche, il personale sanitario, le istituzioni, le autorità regolatorie e tutti gli interlocutori del sistema salute per fare in modo che i pazienti possano vivere una vita migliore e beneficiare dei trattamenti piu’ appropriati nel momento in cui ne hanno bisogno”.

Come funziona la penna di One-Press

One-Press è un dispositivo, controllato direttamente dal paziente, per l’auto-somministrazione di guselkumab nel trattamento della psoriasi a placche da moderata a severa. Le caratteristiche tecniche del prodotto permettono di usarlo in totale indipendenza consentendo anche di decidere la velocita’ di iniezione del farmaco; un semplice clic avverte quando l’iniezione e’ completata. E’ stato progettato in modo tale da ridurre al minimo la possibilità di punture accidentali con l’ago che risulta non visibile.

“I vantaggi di questa penna pre-riempita sono numerosi”, commenta Gabriella Fabbrocini, direttore della Scuola di specializzazione in Dermatologia e Venereologia, Universita’ di Napoli Federico II. “Innanzitutto, questo nuovo dispositivo è ergonomico, estremamente facile da utilizzare e impugnare correttamente. Ciò riduce al minimo il rischio di una scorretta somministrazione, di una eventuale fuoriuscita del farmaco dal device o di una mancata iniezione di tutta la quantità del farmaco. Inoltre, tale dispositivo innovativo non espone l’ago alla vista del paziente, rendendo, pertanto, l’evento della somministrazione psicologicamente meno stressante”.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi
Visualizzato da Priscilla alle 3 Marzo 2021 20:40

Sostienici

In evidenza

News dalla politica