Profanata una statua della Madonna a Sorano. L’allarme: “Simboli della cristianità sotto attacco”

mercoledì 3 Marzo 9:47 - di Carlo Marini
Madonna profanata

Profanata la statua della Madonna dei tre ponti che si trova  sulla strada verso Sovana, nel Comune di Sorano. L’effige è stata presa a sassate  con un grosso blocco di tufo probabilmente nella notte tra sabato e domenica scorsi. Ne dà notizia il quotidiano La Nazione.

Il fatto ha gettato la comunità locale in un grande sconforto perché a Sorano la Madonna dei tre ponti è particolarmente venerata. La statua era stata di recente restaura dall’Avis comunale e riposizionata al ponte sulla Lente, dove venne benedetta dal Cardinal Angelo Comastri.

Profanata la statua della Madonna, caccia al responsabile

A parlare esplicitamente di “chiaro atto di profanazione” è l’arciprete e parroco di Sorano, don Antonio Municci, che ieri mattina ha formalmente presentato denuncia alla locale stazione dei carabinieri. “Accanirsi contro una immagine sacra non è solo una manifestazione di puro vandalismo ma anche una offesa al sentimento religioso di tantissimi soranesi”. Così il sindaco del comune del Grossetano, Pierandrea Vanni.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica