Meloni riceve Letta a Montecitorio: «Siamo l’unica opposizione, ci aspettiamo dialogo»

martedì 30 Marzo 15:55 - di Agnese Russo
meloni letta

È stato «un incontro positivo» quello tra Giorgia Meloni ed Enrico Letta. La leader di FdI ha ricevuto il segretario del Pd negli uffici del suo partito a Montecitorio, dove i due si sono confrontanti per circa un’ora sui temi della pandemia, del rilancio economico, delle riforme e del corretto funzionamento delle istituzioni.

Meloni e Letta a colloquio per un’ora

L’incontro, che Letta aveva chiesto dopo il suo arrivo alla segreteria Pd, «rientra – ha fatto sapere Meloni al termine del colloquio – nel rapporto di normale dialettica tra maggioranza e opposizione. Fratelli d’Italia, infatti, è l’unico partito all’opposizione del governo Draghi. E il Pd è il partito che oggi incide in maniera molto rilevante nel governo e nella maggioranza».

Meloni rilancia sul cashback: «Destinare i fondi ai ristori»

Secondo quanto emerso da fonti di FdI, durante l’incontro Meloni e Letta «hanno affrontato alcuni dei problemi concreti che riguardano i cittadini». Fra questi il piano vaccinale e i sostegni alle attività che rischiano di chiudere a causa dell’emergenza Covid. La leader di FdI, quindi, ha rinnovato la proposta di sospendere il cashback. E di destinare ai ristori i 5 miliardi di euro stanziati per questa misura.

Il voto e il nodo delle riforme

I due leader, inoltre, hanno discusso del corretto funzionamento delle istituzioni e delle riforme che in prospettiva possano rafforzarle. Inoltre, durante il colloquio, hanno affrontato il tema del «regolare rapporto maggioranza-opposizione a partire dal rispetto della legge che assegna alla opposizione la presidenza del Copasir». Ma Meloni ha anche ricordato al segretario Pd che per FdI resta aperta la questione del ritorno alle urne, necessario per rafforzare la democrazia. «Ci auguriamo che Mario Draghi alla guida del governo ed Enrico Letta alla guida del Pd vogliano essere più disponibili al dialogo con l’opposizione di quanto non lo siano stati Conte e Zingaretti», ha chiarito Meloni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )