Festa del papà, auguri di Pier Silvio a Berlusconi. Sul web rimbalza il gossip: “Il Cav non ha gradito”

venerdì 19 Marzo 11:00 - di Guido Liberati

«Caro Papà. Tutti conoscono le imprese straordinarie della tua vita. Quanti mestieri: l’imprenditore, il Milan, la politica… Ma io so che sei unico anche nel mestiere più bello e importante del mondo: sei un grande Papà. Ti abbraccio forte forte».  È il messaggio di Pier Silvio Berlusconi per suo padre, oggi 19 marzo giorno della Festa del Papà.

Il messaggio è stato recapitato a mezzo “stampa”. Si trova infatti su una pagina del Corriere della sera e del Messaggero.

Festa del papà: la lettera a Silvio Berlusconi

Inutile dire che i Social si sono letteralmente scatenati. Su Twitter, l’account satirico La voce della fogna, riporta una versione romanzata, ma verosimile, della presunta reazione del Cavaliere. «In esclusiva per noi, il grazie di Silvio Berlusconi al figlio Pier Silvio: “Non dico fare la pagina sul Giornale che è nostro, non voglio neppure ricordarti che sul Corriere si fanno i necrologi, ma non potevi farmi una chiamata e risparmiare tutti i soldi che hai speso?”».

Non a caso il Corriere della Sera, ha cavalcato gli auguri per la festa del papà della famiglia Berlusconi, dedicando anche un articolo. E, come fa notare giustamente un lettore, Il Corriere che scrive un articolo relativo a una pagina di pubblicità su Corriere, roba da Inception. La citazione è del labirintico film di Christopher Nolan. 

Gli auguri di Pier Silvio, invece, suonano più come la puntata di una Dynasty. Suona in effetti singolare la scelta di comprare lo spazio su quotidiani concorrenti per gli auguri alla festa del papà. Come pure il fatto che sia stato da solo a firmare gli auguri tra tutti i figli. In particolare, senza la sorella Marina, presidente di Mondadori.

Chi è Pier Silvio Berlusconi

Marina e Pier Silvio Berlusconi detengono (insieme) il 15% di Fininvest. Come riporta Affari e Finanza, i due hanno deciso di accantonare pochi giorni fa i 27 milioni di euro di utile che hanno realizzato nei bilanci chiusi nel settembre scorso.

Nello specifico, Holding Italiana Quarta di Marina Berlusconi (società che detiene il 7,6% di Fininvest), che nel 2019 aveva fatto registrare un utile di 21,6 milioni, ha destinato a riserva il profitto di 13,6 milioni con il patrimonio netto in crescita a 75 milioni di euro.

Pier Silvio invece ha accantonato il profitto di 13,2 milioni (contro i 21,8 milioni del 2019), con il patrimonio netto della sua Holding Italiana Quinta che è così cresciuto a 168 milioni di euro.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica