Denise Pipitone, “Chi l’ha visto?” segue la pista russa: «Questa ragazza fu rapita e cerca la madre»

martedì 30 Marzo 19:39 - di Gigliola Bardi
denise pipitone chi l'ha visto

“Chi l’ha visto?” torna sul caso di Denise Pipitone e il video di anticipazione della puntata di domani manda in tilt i social. «Sarebbe troppo bello per essere vero», sono le parole con cui si apre la clip che mostra una giovane donna russa molto somigliante a Piera Maggio. A far sperare nel «miracolo», come in molti sui social definiscono un eventuale ritrovamento, è però la storia della ragazza: rapita da bambina e ritrovata in un campo, ha la stessa età che avrebbe Denise oggi ed è andata in tv per farsi vedere nella speranza che qualcuno possa riconoscerla.

L’anteprima di “Chi l’ha visto?”

«Una nostra telespettatrice ci dice che a Mosca c’è una giovane donna che è stata rapita quando era una bimba e che somiglia tantissimo a Piera Maggio. La bambina viene trovata in un campo nel 2005 e oggi ha la stessa età che avrebbe Denise Pipitone. Non sa chi sia la sua mamma ed è per questo che è andata in tv per far vedere il suo volto», spiega la voce di Federica Sciarelli mentre in video passano le immagini affiancate di Piera Maggio e della ragazza russa.

Social in tilt per l’ipotesi del ritrovamento

In effetti, a giudicare dalle immagini montate da “Chi l’ha visto?” la somiglianza tra la ragazza russa e Piera Maggio è davvero impressionante. Inoltre, il naso della giovane, che invece è molto diverso, ricorda quello del padre di Denise, Piero Pulizzi. In molti su Twitter, dove il nome della bimba scomparsa a Mazara del Vallo nel 2004 è diventato subito hashtag di tendenza, hanno commentando scrivendo di avere «i brividi», di essere «sconvolti», di notare una «somiglianza notevole».

“Chi l’ha visto?” accusato di speculare su Denise Pipitone

Certamente, come sottolineato in tantissimi cinguettii, la storia di Denise Pipitone è di quelle che, anche a tanti anni di distanza, non si dimenticano. Per lo stesso motivo, però, sono tanti anche gli utenti social che stigmatizzano quella che ritengono essere solo una speculazione sul dolore. «Sciacallaggio», scrive qualcuno. A fronte di quel video e di quelle pose in cui Piera Maggio e la ragazza russa sembrano somigliarsi tantissimo, infatti, diversi tweet segnalano che, invece, prendendo altre immagini quella somiglianza non è poi così spiccata. E c’è stato chi è andato a ripescare il video originale della trasmissione russa per cercare una conferma del miracolo che, però, stando a quelle immagini, non sembra esserci stato.

«Sarebbe troppo bello per essere vero…»

Vista da diverse prospettive, infatti, la ragazza russa appare meno somigliante a Piera Maggio. Soprattutto però, come hanno fatto notare in tanti su Twitter, la bambina che quella ragazza è stata e della quale la tv russa mostra le foto non sembra somigliare affatto a Denise. «Sarebbe troppo bello per essere vero, ma ve lo vogliamo raccontare lo stesso», dice la Sciarelli nell’apertura del promo, e forse la conclusione della storia è già tutta lì.

La famiglia: «Vogliamo fare l’esame del Dna»

Sul caso è intervenuta anche la famiglia, attraverso il proprio avvocato, Giacomo Frazzitta. «Siamo speranzosi ma sempre cauti perché abbiamo avuto tante delusioni. Vogliamo fare l’esame del Dna e pare che ci sia anche la disponibilità della ragazza, che ha una storia molto particolare da quello che abbiamo appreso. Vedremo», ha detto l’avvocato, chiarendo che «è una notizia su cui lavoriamo da 5-6 giorni», ma anche che la stessa famiglia aspetta di vedere la trasmissione. «Domani – ha spiegato Frazzitta – ne sapremo di più perché è una cosa di “Chi l’ha visto?”».

L’anteprima di “Chi l’ha visto?”

Il video della trasmissione russa 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica