Roma, agguato in strada: gambizzato un uomo a Cinecittà tra i bambini che entravano a scuola

martedì 2 Febbraio 17:05 - di Redazione
Roma agguato a Cinecittà

Roma fuori controllo. C’è stato un agguato stamane alla Romanina, poco prima che i bambini entrassero nella scuola, almeno 4  si trovano nel raggio di cento metri dall’accaduto. Alle 7,45 un uomo che camminava lungo via Rizzieri è stato raggiunto da due persone a bordo di uno scooter rubato. Lo hanno seguito  da via Gentile. Si sono accostate e gli hanno sparato quattro volte. Il panico si è scatenato nella via, davanti la scuola, nel quartiere Cinecittà Est. Che altro dovrà accadere in questa città prima che il tema sicurezza si messo in agenda e al primo posto?

Roma, regolamento di conti davanti a una scuola

Uscire di casa ed assistere a un regolamento di conti. Il 41enne, risultato poi essere un pregiudicato,  stava camminando in via Bruno Rizzieri, è rimasto ferito alle gambe ed è in codice rosso al San Giovanni. Il ferito ha diversi precedenti penali. Lo scooter della coppia, un Sh, è risultato rubato. Sono in corso le indagini degli investigatori della Polizia del commissariato Romanina. Per la strada è scoppiato il caos. I presenti hanno cercato riparo dietro le auto e negli negozi, quelli che erano aperti, vista l’ora. Poi in tanti, hanno cominciato a chiamare il 112.

Gambizzato un 41enne, esecutori volatilizzati

La polizia arrivata sul posto ha trovato la vittima in una pozza di sangue. Si tratta di un romano pregiudicato con precedenti per spaccio e rapina, gambizzato con due spari alla gamba sinistra. Gli altri due colpi non lo hanno colpito. La coppia che ha effettuato l'”esecuzione” al momento a far perdere le proprie tracce. Ora gli inquirenti indagano per stabilire l’identità del gruppo di fuoco. Al momento l’ipotesi più accreditata, per la modalità ma anche per il modo plateale con cui è stata eseguita la gambizzazione, è che si tratti di un regolamento di conti interno al mondo della criminalità, forse legato allo spaccio di stupefacenti.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica