Banchi a rotelle e mal di schiena, Meloni: “Il terribile duo Arcuri-Azzolina colpisce ancora”

lunedì 1 Febbraio 17:51 - di Eleonora Guerra
banchi a rotelle mal di schiena

Ragazzi, insegnanti, presidi e sindacati si sono accorti che i banchi a rotelle rischiano di far venire il mal di schiena? Problemi loro. Anzi, si facessero gli affari loro, perché i dirigenti scolastici non sono mai invitati “a certificare i banchi”. Dopo le segnalazioni giunte dal Veneto e rimbalzate in tutta Italia, infatti, gli uffici di Domenico Arcuri hanno emanato una nota che, riassunta, suona più o meno in questo modo. D’altra parte c’è la parola del super commissario ad assicurare il contrario e tanto deve bastare. Non sia mai che emergesse quello che Giorgia Meloni, commentando la vicenda, ha definito “un altro fallimento del governo Conte e dell’alleanza Pd-M5s”.

Il comunicato in stile sovietico degli uffici di Arcuri

Gli uffici del Commissario straordinario precisano che i banchi forniti sono ovviamente certificati. E che non viene mai chiesto ai dirigenti scolastici di certificare i banchi stessi, ma unicamente di siglare un documento di regolare ricezione della fornitura con il relativo verbale di collaudo”, si legge in una nota degli uffici di Arcuri. La stessa nota assicura che la struttura commissariale è a disposizione delle scuole “per dare direttamente ai destinatari tutte le delucidazioni necessarie a risolvere eventuali problemi nelle forniture e nella gestione della relativa documentazione”. Insomma, i presidi non devono sollevare problemi, men che mai pubblicamente. E se le schiene dei ragazzi non sono d’accordo con le certificazioni di Arcuri tanto peggio per loro.

Meloni: il “terribile duo Azzolina-Arcuri” colpisce ancora

“Il terribile duo Azzolina-Arcuri si conferma campione di spreco e incapacità. In Veneto i presidi hanno deciso di non utilizzare i ‘geniali banchi a rotelle’ perché c’è il rischio che non siano adatti per i ragazzi soprattutto nella fase di crescita”, ha commentato Giorgia Meloni. Dunque, non c’è solo “lo spreco di 461 milioni di euro per aver acquistato (in ritardo) i banchi a rotelle”. “Ora arriva la beffa che gli stessi possano provocare mal di schiena e problemi posturali. Un altro fallimento del governo Conte e dell’alleanza Pd-M5s. Speriamo – ha commentato Meloni – che a questo disastro venga messa la parola fine già nelle prossime ore e che si torni al voto. Ridare la parola ai cittadini è la via maestra per affrontare le sfide che attendono l’Italia”.

Banchi a rotelle e mal di schiena: l’intervento di Fdi

È stato poi il deputato di FdI, Federico Mollicone, a ricordare che il partito da sempre denuncia la situazione emersa in Veneto dopo che l’assessore all’Istruzione Elena Donazzan ha dato voce alle preoccupazioni di studenti e personale della scuola. Anche Mollicone ha quindi sottolineato “il fallimento della gestione pandemica di Arcuri, Azzolina e Conte”. E rispetto a questi “soldi pubblici spesi vanamente” il deputato di FdI ha annunciato che “presenteremo un question time per chiedere al governo chiarezza e che invieremo anche alla Corte dei Conti per valutare gli estremi di danno erariale”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )