Giorgia Meloni posta tutte le cialtronate di Beppe Grillo e fa il pieno di like. Ecco il video

sabato 13 Febbraio 12:58 - di Alberto Consoli
Grillo contro grillo

Chi è Grillo? Il video che troviamo sul profilo Fb di Giorgia Meloni ce lo dice, ce lo mostra in tutte le sue mostruose giravolte. Uno nessuno e centomila. Immagini e parole drammatiche se non fossero ridicole. Le piroette di Grillo in un video breve, ma denso di tutte le contraddizioni del mondo. Quello contraddizioni che hanno reso possibile al M5S di snaturarsi per governare con tutto e il  contrario di tutti. Eccole tutte insieme.

Grillo, uno nessuno centomila

“La Lega ha partecipato alla spartizione dei soldi pubblici, ha rubato”, racconta testualmente il garante dei cinquestelle. Subito dopo scorrono  le immagini di gaudio per il governo gialloverde fatto con Salvini. Poi lo spergiuro: “Dobbiamo uscire dall’euro il prima possibile”. Rinnegato a breve giro di posta in un altro comizio: “Ma non ho mai detto di volere uscire dall’Europa”. E poi gli insulti ai partiti con cui in seguito avrebbe fatto avallare ai suoi governi di tutti i colori. “Berlusconi è l’oltretomba. Il Pd è la malattia”. E giù insulti.

Quello che diceva dei banchieri…

Ancora: “Chi diavolo li  li manda a casa i governi, i banchieri?”, urlava Grillo contro Draghi tempo fa. Un’affermazione che oggi lo condanna nella schiera dei guitti, di cui tra l’altro fa parte. Infatti il video passa subito dopo in rassegna le immagini in cui due giorni fa battezzava Draghi “un grillino, uno di noi”… Con questi pensa di governare Draghi?

Meloni: “Gli elettori del M5s aprano gli occhi”

Insomma, il video è prezioso: c’è tutto il copione con cui Grillo e i suoi in questi anni hanno insultato il mondo intero. Ed è contemporaneamente tutto ciò che invece  il m5S ha ingoiato da sempre. Fino all’esecutivo Draghi di oggi. Curioso, no? Grillo contro Grillo, chiosa la Meloni: no non è il titolo di uno show portato in tournée, purtroppo. E’ la triste realtà: “Spero che i milioni di italiani che in passato hanno votato e creduto, in buona fede, a questo signore e al suo movimento, oggi aprano gli occhi sull’enorme bluff di questi cialtroni”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica