Foibe, “Giorno del Ricordo: memoria condivisa?”: un convegno online per commemorare e riflettere

lunedì 1 Febbraio 20:11 - di Gigliola Bardi
convegno giorno del ricordo

Un momento per “commemorare”, ma anche per riflettere su quanto il tema delle Foibe e dell’esodo “siano memoria condivisa in Italia”. È il convegno online organizzato dall’Associazione Nazionale Dalmata e dal Comitato 10 Febbraio in occasione del Giorno del Ricordo. Un appuntamento che andrà in diretta Facebook sulle pagine delle due realtà il 7 febbraio alle 18.30 e che nel titolo pone una domanda ancora necessaria, a quasi 20 anni dall’istituzione della legge che ha fatto della ricorrenza una celebrazione nazionale: “Giorno del Ricordo: memoria condivisa?”.

Carla Cace: “C’è ancora molto da fare”

Il perché di questa scelta lo ha spiegato Carla Cace, presidente dell’Associazione Nazionale Dalmata. “Se da un lato i discorsi del Presidente Mattarella degli ultimi anni in occasione delle celebrazioni ufficiali al Quirinale non lasciano dubbi, giungendo finalmente a far accettare il termine di ‘pulizia etnica’, ancora in molti programmi scolastici il tema è trattato marginalmente o per niente; la stampa raramente affronta l’argomento se non a ridosso del Giorno del Ricordo; alcune recenti pubblicazioni, anche di illustri case editrici, sembrano sostenere palesemente posizioni al limite del giustificazionismo e del riduzionismo; si assiste a troppi atti vandalici ai monumenti alla memoria”, ha ricordato Cace.

Merlino: “Un doveroso momento di riflessione”

“Riteniamo sia doveroso, a quasi 20 anni dall’istituzione della Legge del Ricordo, comprendere in che misura le foibe e l’esodo siano memoria condivisa in Italia e nel mondo”, ha poi spiegato Emanuele Merlino, presidente C10F e vicepresidente dell’And. Sarà, ha poi chiarito Merlino, “una riflessione costruttiva con ospiti illustrissimi, disponibile su piattaforme di facile fruizione anche da parte dei giovani. Un momento importante – ha concluso – per commemorare, ma anche per gettare le basi del lavoro che sarà necessario compiere negli anni a venire”.

Il convegno “Giorno del Ricordo: memoria condivisa?”

Al convegno online parteciperanno, oltre a Cace e Merlino, Roberto Menia, promotore Legge del Ricordo; Alessandro Masi, segretario generale della Società Dante Alighieri; lo storico Giuseppe Parlato; il giornalista, scrittore e fotografo, Jan Bernas; l’insegnante e scrittrice, Maria Ballarin; il vicepresidente dell’And, Ellis Tommaseo; la storica Daria Garbin; e Diana Cossetto, parente di Norma Cossetto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica