Feltri esalta Giorgia Meloni: «Una fuoriclasse». Le altre politiche? «Non svettano, ecco perché…»

giovedì 18 Febbraio 19:29 - di Fortunata Cerri
Feltri

Vittorio Feltri parla delle donne in politica e delle proteste a cui abbiamo assistito nei giorni scorsi per la mancata nomina di donne del Pd nel governo Draghi. Solo otto donne e nessuna del Pd. E sono state proprio quest’ultime a scatenare il putiferio. Orfane di ministeri che non sono stati assegnati, non hanno esitato a mettere sott’accusa Zingaretti.

Feltri: «Credo che le donne siano migliori degli uomini»

Feltri ne parla con i telespettatori di LiberoTv e parte da lontano. «Io credo che le donne siano mediamente migliori degli uomini, lo dico per esperienza diretta», esordisce il direttore di Libero. «Per esempio nel mio giornale ci sono 7-8 donne che se la cavano molto meglio dei maschi: hanno più volontà, probabilmente hanno studiato meglio, e sono più tenaci e hanno e persino un fisico più forte. Questo lo devo dire perché l’ho sperimentato».

Feltri: «Il mondo della politica è stupido»

Ma questo concetto osserva Feltri non riguarda solo il mondo del giornalismo, ma anche il mondo dell’università e della medicina. A questo punto la domanda: «Ma come mai in politica le donne non riescono ad eccellere?».  «Il motivo è molto semplice – spiega Feltri – il mondo della politica è un mondo stupido, motivo per il quale gli stupidi fanno più carriera. Devo anche dire che le politiche italiane non svettano. A parte la Meloni che è una fuoriclasse. Non mi sembra che ce ne siano molte che sono in grado di assumere posti di responsabilità».

«Le eccezioni…»

E poi passa all’analisi del governo Draghi. «C’è la Cartabia che è il ministro della Giustizia che è sicuramente una donna capace, una donna bravissima. Ma siamo a livello di eccezioni mentre tutte le altre donne che fanno la politica, la fanno senza avere attitudini particolari. Peraltro in politica vincono spesso i cretini e si vede che le donne non sono abbastanza cretine».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica