Covid, contagi sotto i 400mila, 7.351 nuovi casi, 258 decessi. Il tasso di positività scende al 4,1%

lunedì 15 Febbraio 19:25 - di Redazione

Sono 7.351 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri erano +11.068). In calo i contagi come ogni lunedì quando si registrano le più basse rilevazioni della settimana. In aumento i  decessi, 258 (ieri erano 221), che fanno salire a 93.835 le vittime dall’inizio della pandemia. Mentre le persone guarite o dimesse sono 2.237.290 complessivamente: 11.771 quelle nelle ultime 24 ore (ieri erano 9.469). Il tasso di positività è 4,1%. Ieri era 5,4%. Per la prima volta dal 2 novembre i malati di covid scendono sotto i 400mila. Con un calo odierno di 4.685 unità.

Covid, 7.3581 nuovi casi, 258 vittime

Il totale di contagiati è ora di 398.098. Sono stati 179.278 i test per il coronavirus (molecolari e antigenici) effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute pubblici sul sito online.  Sono 2.089 i pazienti in terapia intensiva, con un saldo giornaliero di 4 unità in più tra ingressi e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati 122. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono ora 18.515, con un aumento di 66 unità.

Invariato l’andamento settimanale

Osservando l’andamento su sette giorni, si vede che la settimana appena conclusa (8-14 febbraio) è stata una fotocopia della precedente, secondo i calcoli del fisico e comunicatore scientifico Giorgio Sestili. «Nell’ultima settimana i casi sono aumentati del 2% rispetto alla settimana precedente. Ma il numero è sostanzialmente in linea con i valori delle quattro settimane precedenti, compresi fra 84 mila e 85 mila». In miglioramento il dato dei decessi: «Le 2.304 vittime dell’ultima settimana sono tantissime – commenta Sestili – ma rappresentano un -16% rispetto alla settimana prima. Che già registrava un calo del 10%. La curva dei decessi è in discesa da quattro settimane consecutive e diventa via via più rapida».

L’Emilia Romagna la regione più colpita

La regione più colpita è l’Emilia-Romagna (+1.391), l’unica ad avere più di mille contagiati quotidiani. Tutte le altre regioni comunicano un incremento di casi a due o tre cifre — compresa la Lombardia (+945) — con la Valle d’Aosta che segna +9 contagiati in un giorno, ai minimi dall’11 febbraio. Ad avere fatto il maggior numero di tamponi è la Sardegna che con oltre 43mila test ha trovato 56 positivi.
Sono 760 i nuovi contagi nel Lazio secondo il bollettino reso noto oggi. Da ieri sono stati registrati altri 34 morti e 1.885 guariti. Roma sotto i 400 casi nelle ultime 24 ore. I tamponi fatti da ieri nella Regione sono stati 11mila. “Diminuiscono i casi, i ricoveri e i pazienti nelle terapie intensive, mentre salgono i decessi” ha detto l’assessore alla Sanità della Regione Alessio D’Amato. “Il rapporto tra positivi e tamponi è a 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 4%”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica