Bruce Springsteen arrestato per guida spericolata in stato di ebbrezza

mercoledì 10 Febbraio 20:21 - di Sara Gentile
Bruce Springsteen

Bruce Springsteen è stato arrestato per guida in stato d’ebbrezza. A dare la notizia è il sito tmz.com riferendo che l’episodio risale al 14 novembre scorso, in New Jersey, benché sia emerso solo ora.

Il sito fa sapere che, secondo quanto gli è stato riferito da fonti vicine alle forze dell’ordine, “The Boss” sarebbe stato fermato presso la Gateway National Recreation Area di Sandy Hook e trovato in stato d’ebbrezza. Springsteen è anche accusato di consumo di alcol in zona chiusa e guida spericolata.

Nelle prossime settimane Springsteen dovrebbe comparire in tribunale: i funzionari del parco hanno confermato l’arresto ad una rete locale, precisando che il cantautore 71enne è stato “collaborativo”. Ad ora non c’è nessun commento da parte dell’entourage della star.

Bruce Springsteen e lo spot pubblicitario per la Jeep

La notizia è stata diffusa a pochi giorni dal Super Bowl dove Springsteen ha partecipato ad uno spot pubblicitario per Jeep. «Il centro – recita la voce dell’artista durante lo spot – è stato un posto difficile da raggiungere ultimamente. Tra il rosso e il blu, tra servo e cittadino, tra la nostra libertà e la nostra paura. Ora, la paura non è mai stata la parte migliore di ciò che siamo. Quanto alla libertà, non è proprietà di pochi fortunati, appartiene a tutti noi. Chiunque tu sia, ovunque tu sia. È ciò che ci collega. E abbiamo bisogno di quella connessione. Abbiamo bisogno del centro». E poi ancora: «La nostra luce – dice Springsteen – ha sempre trovato la sua strada nell’oscurità. E c’è speranza sulla strada di fronte a noi». Il video è stato pubblicato nelle pagine social due giorni fa e ha subito ottenuto quasi due milioni di visualizzazioni.

Bruce Springsteen, come ricorda il Corriere della Sera, solo una volta nella sua lunga carriera aveva accettato di pubblicizzare un prodotto. Era il 1974, aveva 25 anni e due dischi all’attivo. Ma non era ancora uscito l’album che lo avrebbe consacrato in tutto il mondo, Born to Run. Album che uscì l’anno successivo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *