Tragedia a Capalbio: Denise, 8 anni, cade dalla bici e affoga nella piscina incustodita

venerdì 22 Gennaio 17:42 - di Penelope Corrado

Si chiamava Denise e aveva appena 8 anni la bambina morta a Capalbio questa mattina. La bimba è annegata dopo essere caduta in una piscina incustodita. L’incidente è avvenuto nella tarda mattinata di oggi.

La piscina è in un noto ristorante della Maremma

Da quanto è stato ricostruito dai carabinieri, sembra che la bimba fosse in bicicletta, quando ha inciampato ed è caduta nell’acqua della vasca. L’incidente si è verificato all’interno di un’area di un ristorante. Sul posto un’ambulanza del 118 e l’elisoccorso Pegaso ma i tentativi di rianimazione della piccola sono stati inutili. La bambina era in vacanza in Maremma con i genitori. La località dove è avvenuta la tragedia è a Vallerana, in provincia di Grosseto.

Denise era a Capalbio da pochi giorni

Denise, questo il nome della bambina, secondo quanto si è appreso, era da qualche settimana in Maremma insieme ai genitori e fra pochi giorni sarebbe dovuta ripartire per la Romania. La bambina era in Toscana esattamente dal 4 gennaio. Era arrivata dalla Romania, insieme alla mamma aveva raggiunto il padre, che qui vive e lavora. Secondo le ultime ricostruzioni, la tragedia si è consumata all’interno di un’abitazione privata, collocata di fronte ad una trattoria, lungo la strada delle Sgrilla. L’incidente, quindi, è avvenuto all’interno del podere dove la bambina viveva con i genitori, in una casa in affitto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *