Feltri scatenato contro la giornalista Serena Bortone: «Rompe le scatole anche al suo gatto…»

giovedì 21 Gennaio 20:42 - di Milena Desanctis
Feltri

Vittorio Feltri scatenato. Il direttore di Libero dice la sua su uno dei programmi del pomeriggio di Raiuno. Ovvero Oggi è un altro giorno, il format condotto da Serena Bortone. In trasmissione oggi ha fatto la sua apparizione anche il gatto della conduttrice. Una sorpresa che però ha fatto imbufalire Feltri che ha manifestato tutto il suo disappunto su Twitter. «Serena Bortone rompe i cogl**** anche al suo gatto oltre che ai telespettatori0».

Feltri contro Conte

Nei giorni scorsi Feltri ha sparato a zero contro Conte dopo il discorso in aula alla Camera con due tweet. Nel primo, il direttore di Libero ha rimarcato: «Conte si dà tante arie da statista ma l’Italia è il paese che ha il record dei morti, complimenti». Il riferimento è al lunghissimo elenco di cose fatte e all’emergenza covid. Poi Feltri rincara la dose con un secondo tweet: «Un governo che non riesce neanche a comprare i vaccini necessari si sfiducia per conto proprio senza bisogno di essere licenziato dal Parlamento».

«Caro Renzi mi spieghi una cosa…»

Feltri in un editoriale aveva attaccato anche il leader di Italia Viva. «Caro Matteo Renzi, sa che io simpatizzo per lei, non tanto per quello che dice quanto per come lo dice. Il suo eloquio è tra i migliori che si possa udire in Parlamento e in televisione. Ho assistito con molta curiosità al suo assalto alla diligenza di Giuseppe Conte, nella mezza convinzione che questa fosse la volta buona per defenestrare il premier. Quando poi lei ha ritirato dal governo le sue due ministre, mi sono del tutto persuaso che Palazzo Chigi fosse pronto a liberarsi dell’attuale occupante». Ma poi era passato all’attacco e criticato la decisione di Renzi di astenersi.

«Prima prende a schiaffi Conte e poi gli dà una carezza»

«La cosa mi sorprende e mi suggerisce una domanda inquietante: ma è lecito conoscere, nel caso lei dopo aver lanciato il sasso nasconda la mano, quale sarebbe il senso della sua strategia? Prima ha preso a schiaffi Conte e adesso gli dà una carezza rassicurandolo: “Giuseppe, ho scherzato, suvvia, non te la prendere e rimani pure al tuo posto con la mia benedizione”».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica