Di Maio trema: a Renzi offerto il ministero degli Esteri? L’indiscrezione non viene smentita (video)

lunedì 18 Gennaio 17:22 - di Lucio Meo

La rivelazione di Massimo Giletti strappa un sorriso a Matteo Renzi, che non smentisce, anzi: “Lei non dice quasi mai balle…”, risponde sornione il senatore di Italia Viva, l’altra sera, a “Non è l’Arena”. Una indiscrezione che Giletti fa trapelare nel corso dell’intervista all’ex premier, che parla della crisi di governo e del possibile rientro nella maggioranza.

Renzi, Di Maio e quella poltrona alla Farnesina

“Ma è vero che le hanno offerto di tutto, Renzi, anche la poltrona del ministero degli Esteri? Non rispondo, diciamo che lei quasi mai dice balle. Ma non vogliamo le poltrone, vogliamo avere la coscienza a posto, ma qui non parliamo di singoli ministeri quando c’è da rifare un governo”. Giletti attribuisce quella offerta “indecente” a un massimo esponente politico o istituzionale, il pensiero corre a Zingaretti, segretario del Pd, ma l’ipotesi più maliziosa è che l’offerta possa essere arrivata direttamente da Conte, che avrebbe così colto due piccioni con una fava: “accogliere” Renzi con una contropartita importante nel su governo e far fuori il suo principale avversario, Luigi Di Maio, che in tanti, da tempo, indicano come possibile alternativa al premier in carica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica