Coronavirus, 13.574 i nuovi contagi, 477 morti: ecco le regioni che cambiano colore

venerdì 29 Gennaio 19:59 - di Angelica Orlandi
Coronavirus regioni

Sono 13.574 i contagi da coronavirus in Italia resi noti oggi, 29 gennaio, secondo i dati del bollettino della Protezione Civile pubblicato dal ministero della Salute. Da ieri sono stati registrati altri 477 morti, che portano il totale a 87.858 dall’inizio dell’emergenza legata all’epidemia di covid 19.

Nel complesso sono stati effettuati 268.750 tamponi, per un indice di positività che oggi si attesta al 5,05%. In terapia intensiva sono attualmente ricoverate 2.270 persone (-18 da ieri), 19.879 i guariti (in totale 1.973.388). Per quanto riguarda la distribuzione regionale dei nuovi casi, se ne contano 1.900 in Lombardia, 1.320 in Emilia Romagna e 1.175 in Campania.

La lotteria dei colori

Zona arancione per cinque regioni. Si tratta di Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria e la Provincia Autonoma di Bolzano. È quanto si apprende da fonti del ministero della Salute. Le altre sono in zona gialla. “Il ministro Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà in giornata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da domenica 31 gennaio.  “Le regioni oggi in arancione passeranno in zona gialla a seguito della scadenza dell’ordinanza vigente prevista per il 31 gennaio” si apprende da fonti del ministero della Salute.

I dati delle regioni

Lombardia – Sono 1.900 i nuovi contagi di Coronavirus in Lombardia. Si registrano altri 77 morti. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 34.156 tamponi. Il tasso dei positivi sui tamponi effettuati è del 5,5%. Il totale dei guariti/dimessi sale a 458.254 (+2.148 da ieri). I pazienti in terapia intensiva sono 379 (+8), mentre i ricoverati non in terapia intensiva scendono a 3.490 (-47). Il totale dei decessi dall’inizio della pandemia sale a 27.016 (+77).

Campania – Sono 1.175 i nuovi positivi in Campania, 71 dei quali sintomatici. Nel bollettino odierno diffuso dall’Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 21 decessi, dei quali 7 avvenuti nelle ultime 48 ore e 14 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri.

Lazio – Oggi nel Lazio “su oltre 12mila tamponi nel Lazio (-770) e oltre 14 mila antigenici per un totale di oltre 27 mila test, si registrano 1.160 casi positivi (-103), 48 i decessi (+5) e +1.517 i guariti”. Lo sottolinea l’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato.

Toscana – In Toscana sono 594 i positivi in più rispetto a ieri (592 confermati con tampone molecolare e 2 da test rapido antigenico). Dall’inizio dell’epidemia in Toscana sono 133.343 i casi di positività al coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. Oggi si registrano inoltre 26 nuovi decessi: 12 uomini e 14 donne con un’età media di 83,2 anni.

Abruzzo – Sono complessivamente 42059 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza. Rispetto a ieri si registrano 343 nuovi casi (di età compresa tra 5 mesi e 95 anni). Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità precisando che Il bilancio dei pazienti deceduti registra 7 nuovi casi e sale a 1453.

Basilicata – Sono 48 i nuovi casi positivi al Sars Cov2, di cui 43 riguardanti residenti in Basilicata, su un totale di 1.022 tamponi molecolari registrati ieri in Basilicata. Lo rende noto la task force regionale con il consueto bollettino. Nella stessa giornata risultano decedute tre persone.

Puglia – Sono 1.069 i nuovi contagi di Coronavirus in Puglia secondo il bollettino di oggi, 29 gennaio. Si registrano altri 24 morti.

Emilia Romagna – Sono 1.320 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Emilia-Romagna. E secondo il bollettino di oggi nelle ultime 24 ore ci sono stati 65 nuovi decessi. Dall’inizio dell’epidemia nella regione si sono registrati 216.065 casi di positività. Sono 23.361 tamponi eseguiti nelle ultime 2

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica