Busta con proiettile a Schifani. L’allarme di Forza Italia: “Inquietante escalation dopo le minacce…”

giovedì 28 Gennaio 14:43 - di Giovanni Pasero
minacce schifani

Una busta con un proiettile è stata recapitata nella casa di Roma del senatore di Forza Italia Renato Schifani, ex presidente del Senato. Già nel luglio scorso a Schifani era arrivata una lettera di minacce, in cui tra l’altro si leggeva: “Farai una brutta fine… Morirai fra mille dolori”.

La presidente dei senatori azzurri: “Inquietante escalation”

“La busta con proiettile recapitata al senatore Schifani rappresenta una inquietante escalation delle minacce che aveva già ricevuto in passato. Intimidazioni gravissime che non hanno mai scalfito – e non scalfiranno – la sua azione politica, ora più che mai preziosa nel ruolo di consigliere del Presidente Berlusconi. Nella speranza che venga chiarita al più presto la matrice di queste minacce eversive, esprimo a nome mio personale e di tutto il gruppo di Forza Italia al Senato la piena solidarietà a Renato”. Lo scrive in una nota la presidente dei senatori di Forza Italia, Anna Maria Bernini.

La soilidarietà di Miccichè

“Esprimo la mia solidarietà personale e quella dell’Assemblea regionale siciliana, al senatore Renato Schifani per le ennesime minacce ricevute nella sua abitazione romana dove gli è stata recapitata una busta con all’interno un proiettile”. Lo scrive in una nota il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè. “Ribadisco che il senatore Schifani, che da qualche tempo è consigliere politico del presidente Berlusconi – aggiunge – è un’icona delle istituzioni, cosa che, evidentemente non piace a qualcuno. Confido che gli inquirenti al più presto possano risalire all’autore della lettera minatoria”.

Minacce a Schifani, il precedente di luglio

Nella lettera di minacce del luglio scorso, come riferiva l’adnkronos. erano presenti insulti anche all’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Del quale Schifani è anche consigliere politico. E proprio in queste ore il senatore siciliano ha parlato della crisi di governo intervenendo a Rai Radio Anch’io. “Per fortuna i mercati non ci stanno ancora aggredendo ma è necessario dare sicurezza e stabilità all’Italia. Le sirene delle maggioranza e i corteggiamenti sono incessanti ma hanno un respiro breve. Non esiste un progetto politico ma una sopravvivenza fine a se stessa, che è esattamente il contrario di ciò che serve all’Italia. Il valore della responsabilità continua a caratterizzare in questi giorni ogni comportamento di forza Italia. Siamo certi che il presidente Mattarella saprà trovare la giusta soluzione”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica