Vaccinazioni, pure la Grecia ci brucia sul tempo: parte il 27 dicembre una massiccia campagna

venerdì 18 Dicembre 17:13 - di

La Grecia si appresta ad avviare la campagna di vaccinazione contro il coronavirus il 27 dicembre, dopo l’arrivo nel Paese delle prime dosi, previsto il giorno prima. Lo ha annunciato il premier Kyriakos Mitsotakis nel corso di un vertice dedicato al programma di vaccinazione di massa. Le prime forniture del vaccino saranno distribuite a cinque ospedali tra Atene e Salonicco. La precedenza, ha riferito Mitsotakis, sarà data al personale sanitario e ai residenti e agli operatori delle residenze per anziani.

Dall’inizio della pandemia, la Grecia ha registrato 3.948 decessi. Nonostante il Paese abbia sofferto meno di altri la pandemia, le autorità mantengono alta la guardia a causa dello scarso numero di posti disponibili in terapia intensiva. Il governo ha imposto rigide misure contenitive all’inizio di novembre, ma la diffusione del virus rimane alta in diverse città, in particolare Salonicco.

In Francia l’inizio della vaccinazione anti-Covid19 comincerà “dall’ultima settimana di dicembre, se ci saranno tutte le condizioni”, come ha detto il primo ministro Jean Castex.

L’Italia, invece, al momento è appesa alla promessa di iniziare le vaccinazioni a metà gennaio, nei famigerati gazebo “petalosi” voluti da Arcuri. Una valutazione molto superficiale, ma quasi automatica, è che in Grecia i vaccini arriveranno il 26 dicembre e le vaccinazioni partiranno il giorno dopo. In Italia, arriveranno lo stesso giorno, il 26, ma le vaccinazioni inizieranno venti giorni dopo, se tutto va bene…

Inutiel ricordare che in Inghilterra già si procede da due settimana e in Spagna l’inizio è previsto per i primi gorni di gennaio. In Russia è già partita la campagna vaccinale sulla popolazione

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica