Panico sul treno, immigrato africano pretende di viaggiare gratis: una furia contro controllore e cc (video)

sabato 19 Dicembre 14:35 - di Lorenza Mariani
immigrato africano sul treno

Ci risiamo. Ancora un clandestino che semina il panico su un mezzo di trasporto pubblico. Di nuovo un immigrato africano litigioso che, non contento di terrorizzare i passeggeri presenti, pretende di viaggiare a sbafo, sprezzante di obblighi di legge e di misure anti Covid. Per non parlare dell’aggressività scatenata contro i poveri dipendenti ferroviari e sui carabinieri intervenuti a riportare ordine, sicurezza e calma. L’ultimo caso, registrato dalla Gazzetta del Mezzogiorno e rilanciato dai social, vede coinvolto un extracomunitario africano che si è rifiutato di scendere dal treno nonostante fosse sprovvisto del biglietto…

Paura a bordo: immigrato africano senza biglietto scatena l’inferno sul treno

Siamo alle solite. Dopo essersi scagliato contro i passeggeri, l’immigrato africano – sembra, un senegalese 42enne – l’uomo indirizza tutta la sua furia contro il controllore, prima. E poi sulle forse dell’ordine intervenute . La tensione sul vagone del treno si taglia col coltello. Alcune ragazze abbandonano il convoglio terrorizzate dalla situazione sul punto di degenerare ulteriormente. Le immagini, rilanciate su Twitter da RadioSavana, testimoniano quanto drammaticamente accaduto. Compreso le sequenze che registrano l’abbandono del convoglio da parte delle giovani passeggere. Una vicenda che il sito appena citato, commenta postando: «Clandestino africano attacca senza motivo passeggeri e si rifiuta di scendere dal treno nonostante l’intervento dei Carabinieri. Le ragazze, terrorizzate da tale ferocia, lasciano la carrozza. Con l‘ignobile decreto Boldrini non potrà essere espulso»… Oltre al danno registrato dalla cronaca, la beffa dei nuovi Dl sicurezza rivisitati e “politicamente corretti” alla luce degli emendamenti Boldrini.

I passeggeri terrorizzati: alcune ragazze abbandonano la carrozza

Un caso che potrebbe essere lo stesso denunciato dalla Gazzetta del Mezzogiorno, che sulle sue colonne il 15 dicembre scorso ha riportato l’episodio di un 42enne senegalese che si sarebbe rifiutato si esibire il titolo di viaggio, pretendendo di rimanere sul treno. E scatenando il caos sulla carrozza. E a proposito del quale, il quotidiano meridionale ha spiegato che, «la discussione si è protratta per circa 20 minuti, ed a nulla sono valsi gli inviti del controllore. All’arrivo dei militari il treno è riuscito a riprendere la corsa, quindi lo straniero è stato accompagnato in caserma poiché privo di documenti e, all’esito del foto-segnalamento, è risultato anche irregolare». Una vicenda che si è conclusa con la denuncia dell’immigrato africano per interruzione di un pubblico servizio e per essersi trattenuto irregolarmente sul territorio nazionale.

Sotto il video della vicenda postato su Twitter dal sito “RadioSavana”.

Clandestino africano attacca senza motivo passeggeri e si rifiuta di scendere dal treno nonostante l’intervento dei Carabinieri. Le ragazze, terrorizzate da tale ferocia, lasciano la carrozza. Con l’ignobile decreto Boldrini non potrà essere espulso. https://t.co/kJWQdnGGHv pic.twitter.com/REWa2q39DG

— RadioSavana (@RadioSavana) December 19, 2020

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica