Joe Biden, prima inchiesta giudiziaria: indagato il figlio per questioni fiscali. E Trump gongola

giovedì 10 Dicembre 13:45 - di Giorgia Castelli
Biden

Il figlio del presidente Usa eletto Joe Biden è finito sott’inchiesta: è indagato per questioni fiscali in Delaware, dove risiede. Ha reso noto lui stesso di essere sotto inchiesta federale, dicendosi convinto di poter dimostrare la sua innocenza. Hunter Biden ha detto che i funzionari federali del Delaware stanno indagando sulle sue tasse e sulle sue attività finanziarie. «Ho appreso ieri per la prima volta che l’ufficio del procuratore degli Stati Uniti nel Delaware ha consigliato al mio consulente legale, anche ieri, che stanno indagando sui miei affari fiscali», ha detto Hunter Biden in una nota, riportano la Nbc e la Cnn. «Prendo la questione molto seriamente, ma sono fiducioso che sarà dimostrato che ho gestito i miei affari in modo legale». Secondo la Cnn, in particolare, gli inquirenti hanno esaminato una serie di questioni fiscali per valutare anche l’ipotesi relativa ad un’eventuale violazioni delle norme sul riciclaggio.

Biden, accordi con la Cina

Sotto i riflettori, accordi e intese finanziarie che coinvolgono anche altri paesi, principalmente la Cina. Alcune transazioni avrebbero coinvolto soggetti che, secondo l’Fbi, sarebbero finite nel radar del controspionaggio, una situazione abbastanza comune quando si esaminano business legati alla Cina.

L’indagine sarebbe iniziata nel 2018, prima dell’arrivo di William Barr al Dipartimento di Giustizia. L’inchiesta, sottolinea la Cnn, costituirà un banco di prova immediato per Joe Biden, che ha sottolineato ripetutamente l’importanza di tutelare l’indipendenza del Dipartimento. Secondo Nbc, l’inchiesta riguarderebbe alcune tasse non pagate da lui e dalla moglie.

 La reazione del padre e di Trump

«Il presidente eletto Joe Biden è profondamente orgoglioso di suo figlio, che ha combattuto sfide difficili, compresi i violenti attacchi personali degli ultimi mesi, solo per emergere più forte». Così il team Biden-Harris ha commentato l’inchiesta sul figlio del presidente eletto.  La notizia è arrivata a pochi giorni dal 14 dicembre, quando il collegio elettorale si riunirà per eleggere formalmente il presidente. Intanto Donald Trump su Twitter ha ripreso il commento di una giornalista, Miranda Devine, che dice: «Il 10% degli elettori avrebbe cambiato il proprio voto se avesse saputo di Hunter Biden».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )