Conte vacilla, Travaglio fa le barricate contro il voto: “Una follia, 12 senatori si trovano…” (video)

venerdì 25 Dicembre 19:43 - di Robert Perdicchi

Una nave nella tempesta. E’ l’immagine che forse descrive meglio di qualunque altra questa fase finale del 2020 del premier Giuseppe Conte, alle prese con una pandemia con pochi precedenti nella storia e un Sistema sanitario nazionale che arranca, le scuole da riaprire, il Recovery Fund da gestire e i renziani all’attacco e pronti a mollare la maggioranza per proporne un’altra, magari con Draghi in sella.

In questi giorni di Natale, con il governo alle prese con le fibrillazioni della maggioranza e gli italiani con le misure di coprifuoco, in tv i contiani in servizio permanente sono scatenati per coprire le spalle al premier, con i giornalisti del Fatto Quotidiano in testa, come al solito. L’altra sera, il direttore Marco Travaglio si è spinto fino al punto di ipotizzare un “ratto dei parlamentari” da altri partiti, per sostituire quelli di Renzi e liberare Conte dai ricatti di Renzi: “Volete che non si trovano 12 senatori dal gruppo misto per far finire la legislatura? Votare sarebbe una follia”, dice Travaglio. Le elezioni anticipate, per il giornalista, non sono espressione di democrazia, ma follia.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )