Cashback al via: dagli acquisti conteggiati ai rimborsi erogati. Ecco come funziona

martedì 8 Dicembre 9:35 - di Mia Fenice
cashback

Al via il servizio di Cashback, che entra nel vivo. Se è infatti possibile da ieri scaricare l’app IO che consente di accedere al sistema e poter beneficiare dei vantaggi, il programma di governo che incentiva l’uso di carta di credito e bancomat inizia ufficialmente oggi nella sua fase sperimentale con l’Extra Cashback di Natale, in vigore fino al 31 dicembre 2020. Dal primo gennaio 2021, quindi, entrerà a regime il programma Cashback.

Cashback, come funziona

Effettuando almeno 10 acquisti con carte e app di pagamento entro il 31 dicembre 2020, si potrà ottenere un rimborso del 10% di quanto speso fino ad un massimo complessivo per l’intero periodo di 150 euro. Non c’è un importo minimo di spesa, ma sono necessarie almeno 10 transazioni senza limitazioni merceologiche (sono ammessi al programma, ad esempio, acquisti in bar e ristoranti, pieni di benzina, generi alimentari, vestiti o elettrodomestici).

Cashback, quali acquisti vengono conteggiati

Vengono conteggiati i pagamenti fatti presso i punti vendita fisici o verso artigiani e professionisti. Come idraulici, elettricisti, medici, avvocati che siano dotati di un dispositivo di accettazione dei pagamenti elettronici, come il Pos. Quest’ultimo infatti consente la partecipazione al programma. Sono, invece, esclusi gli acquisti online.

Come partecipare

Assicurati di avere Spid (la tua identità digitale) o, in alternativa, la Carta di Identità Elettronica (Cie3.0) abbinata al Pin che hai ricevuto al momento del rilascio. Scarica l’App IO: dopo aver scaricato e installato l’applicazione sul tuo smartphone o tablet, devi effettuare l’accesso tramite le tue credenziali Spid oppure con la tua Cie abbinata al Pin. Puoi registrarti al Programma Cashback anche tramite la tua banca, l’ufficio postale o gli altri soggetti che emettono carte e app di pagamento.

La registrazione

In fase di registrazione al Cashback, dovrai inserire: gli estremi identificativi di uno o più carte di credito, carte di debito o prepagate (Amex, Bancomat, Diners, Maestro, Mastercard, PostePay, Visa, V-Pay) o attivare il Cashback sul tuo account Satispay. Da gennaio sarà inoltre possibile inserire account Apple Pay, Google Pay e anche altre tipologie di carte e app che aderiranno all’iniziativa; il codice Iban del tuo conto su cui vuoi ricevere i rimborsi.

Come sono erogati i rimborsi

Riceverai i rimborsi del Programma Cashback con un bonifico sull’Iban della banca che hai indicato in fase di registrazione o in un momento successivo. Per ricevere l’Extra Cashback di Natale (8-31 dicembre 2020) è necessario comunicare l’Iban entro la fine di dicembre 2020.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )