“Slip leopardati e balli sul tavolo”: la Botteri imbarazza Franco Di Mare. E “Striscia” gode (video)

venerdì 13 Novembre 17:10 - di Federica Argento
Botteri Franco Di Mare

Slip leopardati e vari balli sul tavoloRai in totale imbarazzo per il servizio di “Striscia la Notizia”. Dove una scatenata Giovanna Botteri  offre un ritratto di Franco Di Mare, direttore di Rai 3, piuttosto insolito, per usare un eufemismo.  Una satira “ad personam” quella di Striscia verso il direttore della Terza rete del servizio pubblico, pizzicato in varie occasioni ed oggetto di servizi satirici in varie puntate. In quella di giovedì 12 novembre, il tg satirico di Canale 5 ha mandato in onda un nuovo servizio che esordisce così. “Sapete cos’è la DiMareide?”.

“Striscia”: Franco Di Mare e quel ballo scatenato…

E’ praticamente un filone narrativo. “La DiMareide – si ascolta nel servizio- è la strana patologia che colpisce chi non perde il vizio di negare la realtà. Come Franco Di Mare, da cui la patologia appunto prende il nome. In questo servizio vi mostriamo qualche esempio per riconoscerne i sintomi”. Per avvalorare la tesi il servizio propone appunto una carrellata di vari Tapiri e momenti topici in cui “Striscia la notizia” ha attenzionato  il direttore di Rai 3 per metterlo in difficoltà. Il momento più esilarante è stato la rivelazione dell’inviata Rai Giovanna Botteri. “Sapete quando ho conosciuto Franco Di Mare?”.

Botteri: “Alla festa per il suo divorzio…”

Ed inizia una racconto a tinte comico-piccanti, con Franco Di Mare in collegamento. Striscia ha riproposto un’intervista della giornalista a “Domenica In”, dove l’inviata racconta come ha conosciuto il direttore della terza rete di viale Mazzini: “L’ho conosciuto alla festa per il suo divorzio – spiega di fronte a Mara Venier -. Gli regalai degli slip leopardati che si è infilato prima di ballare sul tavolo”. E poco dopo Striscia non si lascia sfuggire l’opportunità di montare un servizio con un finto Di Mare che si scatena con tanto di musica. E slip leopardati, ovviamente.

Franco Di Mare e i precedenti scivoloni

Osservare nel video l’espressione del direttore che cambia colore: prima sembra divertito dall’esordio del racconto della collega. Poi il dettaglio degli sleep osé e del ballo scatenato sul tavolo gli fanno mutare espressione. “Può finire qui”, si affretta a dire. Altri estratti del servizio non sono lusinghieri  Come quando giustificò con  Valerio Staffelli l’espulsione di Mauro Corona da “CartaBianca”. Lo scrittore aveva esagerato in un’invettiva contro Bianca Berlinguer – a detta di Di Mare -, dimostrando mancanza di rispetto per tutte le donne. La Berlinguer lo perdonò, ma il direttore no. Nel servizio Corona fa accenno a dei messaggini che Di Mare gli avrebbe inviato confermandogli la sua immutata amicizia. Invece l’attuale espulsione dalla Rai dello scrittore non dipenderebbe che dalla direzione, cioè da Di Mare stesso. E poco dopo Ficarra commenta: “Parla di rispetto per le donne, ma alla fine le prende per il sedere”. Guardare il video per credere. Il “siluro” di Striscia imbarazza i vertici di Viale Mazzini.

Per visionare il video cliccare qui

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica