“Restammo in casa, così battemmo il Covid”. Il video “futurista” dell’anziano tedesco commuove il mondo

lunedì 16 Novembre 10:47 - di Robert Perdicchi

«Penso che fosse l’inverno del 2020. Tutti gli occhi del Paese erano su di noi. Un nemico invisibile minacciava tutto quello in cui credevamo. E d’un tratto, il destino della nostra Nazione era nelle nostre mani. E ci volle coraggio per fare l’unica cosa possibile. Niente. Essere pigri come procioni. Restare a casa giorno e notte per combattere la diffusione del virus. Era il nostro destino”. Spopola sul web uno straordinario spot tedesco in cui un anziano signore, dopo molti anni dalla diffusione del Covid, racconta quei terribili anni. Un giovane d’oggi che racconta, in un ipotetico futuro, la tragedia dei giorni nostri.

Un finto documentario, con un’intervista a un anziano, che rivive il lockdown deciso nel paese per combattere i contagi di Covid-19. “Aveva 22 anni e studiava ingegneria a Chemnitz, in Sassonia. Il suo racconto è accompagnato da una  musica enfatica, lui ripercorre l’inverno del 2020 quando loro, eroi, salvarono il Paese, semplicemente restando a casa, stravaccati sul divano, guardando la tv e mangiando cibo spazzatura.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica