Meluzzi, nuovo attacco al governo: «Andrà tutto a putt***». E avverte: «Notizie manipolate»

venerdì 13 Novembre 11:46 - di Fabio Marinangeli
Meluzzi

Da Alessandro Meluzzi un altro durissimo attacco al governo Conte. Stavolta senza parlare, ma con un tweet che riporta una sola immagine. C’è un arcobaleno e lo slogan simbolo della prima ondata di Covid che viene cambiato. Al posto di “Andrà tutto bene” appare la scritta “Andrà tutto a puttane, ma con il monopattino”. Un modo muto ma nello stesso tempo esplicito di esprimere giudizi negativi sull’operato di Conte e compagni.

Meluzzi e l’attacco a chi controlla i grandi quotidiani

Ma non solo. Alessandro Meluzzi posta un video sulla sua pagina Facebook. E stavolta punta il dito su «chi controlla i grandi quotidiani». Non solo, anche contro «chi controlla i grandi circuiti dei social network, Zuckerberg, facebook, Twitter, Instagram». Sono loro, afferma, che «controllano il sistema di circolazione dell’informazione».

In troppi bevono alle fonti che vengono da qualsiasi mezzo

Nel video fa un’analisi molto precisa. «Alcune persone hanno la tendenza a cercare tante informazioni e a confrontarle. Secondo me, però, non superano complessivamente il cinque, dieci per cento della popolazione». Queste persone «hanno un forte senso critico». Poi però c’è «la stragrande maggioranza della gente che, invece, beve dalle fonti che vengono proposte loro con qualsiasi mezzo».

Meluzzi e la gente che si adegua come un gregge

«Le persone che bevono solo informazioni generaliste e inquinate sono più serene perché non hanno conflitti interiori. E si adeguano come un gregge alle opinioni dominanti della massa. Se non avessero notizie manipolate avrebbero un atteggiamento più divergente, più critico. E non necessariamente più felice».

Il lancio della newsletter

«Io», continua Alessandro Meluzzi, «sono uno che comunica quello che liberamente pensa. Sarei un disinformatore se sapessi qual è la verità e cercassi di fuorviare la gente. Mi limito invece a pensare a voce alta». Proprio per tal motivo lancia una newsletter. L’obiettivo è la ricerca della verità contro l’informazione deviata.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )