Mamma orsa e il suo cucciolo salgono sulla portaerei russa: uccisi senza pietà (video)

sabato 14 Novembre 14:00 - di Redazione

Il video sta facendo il giro del mondo, soprattutto tra gli animalisti che ritengono eccessivo l’uso delle armi nei confronti di creature non immediatamente pericolose. Quello che è accaduto nel villaggio di Rybachiy, in Kamchatka (Russia), a bordo del sommergibile nucleare russo Alexander Nevsky ormeggiato in un porticciolo nella baia di Krasheninnikov, sta facendo molto discutere.

Mamma orsa e il suo cucciolo sono sul ponte del sottomarino ma all’improvviso nel video si sentono due colpi d’arma da fuoco e i due animali cadono in acqua. Uccisi. Perché? E da chi? Secondo il portavoce della flotta del Pacifico della Marina russa mamma orsa e il cuccolo avrebbero mostrato “atteggiamenti aggressivi. Un’aggressività che non emerge dalle immagini. Secondo i residenti  della zona i militari avrebbero cercato di spaventarla per diversi giorni, ma lei avrebbe continuato a tornare accompagnata dal suo cucciolo, forse per cercare un appoggio a bordo del sommergibile russo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )