Lo specchio di Maria Antonietta era nel bagno di una famiglia inglese, sarà venduto all’asta

giovedì 5 Novembre 18:25 - di Redazione

Un pezzo di storia era finito in un ambiente molto speciale. Uno specchio appartenuto alla regina Maria Antonietta (1755-1793), morta sotto la ghigliottina durante la Rivoluzione francese, è stato ritrovato nei bagni di una famiglia aristocratica inglese. Hanno voluto far valutare i loro beni per metterli all’asta e così i proprietari del prezioso cimelio ne hanno scoperto l’illustre origine.

“È straordinario pensare che questo specchio, con la sua incredibile storia, sia rimasto per così tanto tempo attaccato al muro di un gabinetto sotto le scale”. Lo ha detto al “Daily Mail” un portavoce della East Bristol Auction, la casa d’aste inglese incaricata della vendita. L’asta si terrà venerdì 13 novembre quando lo specchio sarà proposto con una stima di di partenza di 10.000 sterline (circa 11.000 euro).

Lo specchio di Maria Antonietta finì inizialmente nelle mani dell’imperatrice Eugenia, moglie di Napoleone III. Eugenia aveva dedicato un vero e proprio culto alla moglie di Luigi XVI, raccogliendone molti effetti personali. Negli ultimi 45 anni lo specchio reale, senza saperne la provenienza, ha adornato la parete di un bagno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )