Francia, ritrovato il messaggio perso da un piccione viaggiatore nel 1910. Scritto da un ufficiale prussiano

martedì 10 Novembre 16:06 - di Stefania Campitelli

Dopo 110 anni è stato ritrovato per caso un messaggio militare tedesco perso da un piccione viaggiatore. E’ successo in Alsazia. Il foglio risale al 1910. Ed è stato affidato a un museo storico. Protetto in una piccola capsula di alluminio, il messaggio è stato ritrovato  a settembre in un campo di Ingersheim da una coppia a passeggio. Che poi ha consegnato la capsula al Memoriale di Linge d’Orbey. Un museo interamente dedicato alla battaglia tra francesi e tedeschi del 1915. Sul versante alsaziano dei Vosgi.

Ritrovato il messaggio di un piccione viaggiatore dopo 110 anni

Un ritrovamento molto raro. Si tratta di un messaggio manoscritto in tedesco. Molto ben conservato ma difficilmente comprensibile. Fu inviato da un ufficiale di un reggimento di fanteria prussiano a un superiore dello stesso reggimento. All’epoca in cui l’Alsazia era tedesca.  Il testo evoca le manovre tedesche tra Bischwihr e Ingersheim.  Una delle battaglie più sanguinose della prima guerra mondiale.

Scritto in tedesco da un ufficiale prussiano

“Il plotone Potthof è sotto il fuoco mentre raggiunge il confine occidentale del campo di parata.  Potthof risponde al fuoco e si ritira dopo un po’. Questa la frase riemersa dopo 110 anni. . E ancora: “A Fechtwald metà del plotone è stato neutralizzato, il plotone Potthof si ritira con forti perdite”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )