E’ ufficiale: Joe Biden eletto presidente degli Stati Uniti. L’ira di Trump: “Sarà battaglia legale”

sabato 7 Novembre 18:29 - di Robert Perdicchi

Ora è ufficiale, almeno per gli organi chiamati a valutare in prima istanza la regolarità del voto: Joe Biden è stato eletto presidente degli Stati Uniti. E’ stata la Cnn la prima a sancire la vittoria del candidato democratico nelle elezioni 2020. Dopo l’annuncio della Cnn sono arrivati quelli dell’AP e della Nbc. Secondo le proiezioni, Biden può contare su 273 voti elettorali dopo la conquista dei 20 voti della Pennsylvania.

Anche Fox News, emittente vicina ai repubblicani, ha assegnato la vittoria a Joe Biden, assegnandogli 290 grandi elettori a differenza degli altri principali media americani. Secondo la tv, il candidato democratico ha vinto anche in Nevada, oltre che in Pennsylvania e Arizona.

Le prime parole di Joe Biden eletto presidente

“America, sono onorato di essere stato scelto per guidare il nostro grande Paese”. Lo ha dichiarato su Twitter Joe Biden, nel suo primo commento dopo l’annuncio della vittoria alle presidenziali americane. “Il lavoro davanti a noi sarà duro, ma vi prometto questo: sarò presidente di tutti gli americani, che abbiate votato per me o no”, ha aggiunto Biden. “Ripagherò la fiducia che avete avuto in me”, ha concluso.

Biden è il 46esimo presidente. Con 48 anni di carriera politica alle spalle, conquista un traguardo che gli era sfuggito due o forse tre volte in precedenza. Con la vittoria di Biden, per la prima volta una donna sarà vice presidente degli Stati Uniti. Entra così nella storia Kamala Harris, discendente di immigrati indiani e giamaicani. Prima di lei due donne – Geraldine Ferraro e Sarah Palin- erano state candidate alla vicepresidenza, ma i candidati con cui correvano non sono stati eletti. L’unica candidata alla presidenza, Hillary Clinton, è stata sconfitta nel 2016.

Trump non riconosce la sconfitta e annuncia battaglia

Migliaia di persone in feste davanti alla Casa Bianca alla notizia della vittoria di Joe Biden. Le tv americane mostrano scene di giubilo, urla e applausi dei manifestanti riuniti per festeggiare il successo del candidato democratico a quattro giorni dal voto.

Donald Trump, intanto, non ha riconosciuto la sconfitta e ha parlato di situazioni tutte da verificare, in una conferenza stampa poco prima dell’annuncio. Pochi istanti dopo l’annuncio delle reti televisive americane, che davano Joe Biden vincitore, Trump ha diffuso una dichiarazione attraverso la sua campagna, in cui accusa Biden di “correre ad atteggiarsi da vincitore” ed ha dichiarato la corsa elettorale “lungi dall’essere finita”. Nella dichiarazione si annuncia che lunedì inizierà la battaglia legale.

“Da lunedì la nostra campagna inizierà a seguire la vicenda nei tribunali per assicurare che le leggi elettorali siano pienamente rispettate e che ad essere insediato sia il giusto vincitore”. “Non mi fermerò fino a quando il popolo americano non avrà avuto il conteggio onesto che merita e che la democrazia richiede”, afferma Trump.

https://youtu.be/EhYDjXWRdyY

 

 

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica