Bassetti alla Chirico: «Zingaretti? Mi faccia un’altra domanda, non lo capisco proprio»

mercoledì 18 Novembre 15:49 - di Mia Fenice
Bassetti

«Zingaretti? Mi faccia un’altra domanda». Matteo Bassetti, intervistato da Annalisa Chirico per il sito LaChirico della giornalista, non nasconde il suo dissenso quando deve rispondere su cosa pensa di Nicola Zingaretti. Il direttore della Clinica Malattie Infettive all’Ospedale San Martino di Genova parla anche di politica e di politici, senza peli sulla lingua. «Non bado a destra o a sinistra, guardo alle persone. Io sono un liberale». In passato, in Liguria, ha votato per Matteo Renzi e poi per Giovanni Toti. E oggi? «Matteo Salvini dice cose di buon senso, lo stimo ma stimo tanti anche politici di altri schieramenti».

Bassetti: «Sileri persona perbene»

«Il sottosegretario Pierpaolo Sileri, una persona talmente perbene che va ben oltre l’arco costituzionale, ma anche Sandra Zampa e il ministro Francesco Boccia». «E Zingaretti?», incalza la Chirico. «No, no, Zingaretti… no, proprio no», dice Bassetti. «Non ci vado proprio d’accordo, non capisco neanche bene il suo modo di fare comunicazione, non lo comprendo».

Bassetti: «Evitare di parlare di ondate»

Nei giorni scorsi Bassetti intervistato da Tagadà su La7 si è soffermato a parlare del coronavirus. «Possiamo evitare di continuare a parlare di ondate, perché la gente è confusa». Bassetti ha spiegato perché è sbagliato ricorrere a quell’espressione: «Quest’infezione avrà evidentemente un andamento epidemico, per cui avrà dei picchi durante l’inverno, come è successo l’anno scorso, e adesso sta ritornando con l’autunno in maniera importante». Secondo l’infettivologo, inoltre, con i vaccini gli effetti del virus saranno molto meno gravi.

«Proteggere le categorie più fragili»

«Dovremo proteggere innanzitutto le categorie più fragili, quindi operatori sanitari, anziani e chi ha malattie». Ma Bassetti ha spiegato che dopo le vaccinazioni avremo ancora a che fare con nuovi casi, magari nei giovani o in chi decide di non fare il vaccino. E infine una puntualizzazione: «Chi ha il coronavirus non deve avere lo stigma della peste di Manzoni, perché non è così. Questo è il modo peggiore di convivere con il virus».

‘Se avessi voluto fare politica, avrei potuto farla più di chiunque altro. Stimo #Salvini ma anche #Sileri. Non capisco #Zingaretti‘, così il prof #MatteoBassetti a #LaChirico. Vai su https://t.co/vhZzBXU8rw ? ?️ pic.twitter.com/R2tHmUQ8ko

— Annalisa Chirico (@AnnalisaChirico) November 17, 2020

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )