Nina Zilli ha il Covid: «Lo giuro, ho fatto di tutto per non prenderlo». Federica Pellegrini migliora

martedì 20 Ottobre 9:00 - di Liliana Giobbi
Nina Zilli

Evitate i luoghi chiusi e affollati, soprattutto quando sono frequentati da persone senza mascherine, come accade ai ristoranti. È il consiglio della cantautrice Nina Zilli, positiva al coronavirus dopo diversi tamponi e un esame sierologico risultati negativi. L’artista ha raccontato la sua disavventura su Instagram. In alcune storie, ha spiegato che potrebbe essersi contagiata a una cena in un ristorante, dove anche i più prudenti si tolgono le mascherine per mangiare.

Nina Zilli: «Esametti un po’ ballerini»

«Ho il Covid. Negli ultimi 5 giorni due tamponi negativi, un sierologico negativo e dopo un’ora mi è venuta la febbre», ha spiegato Nina Zilli. «Credo che questi esametti siano un po’ ballerini. Ma come facciamo ad essere sicuri se anche chi come me si tamponava ogni 5 secondi risultava sempre negativo? Ho sempre pagato di tasca mia questi esami, raddoppiandoli pure quando andavo ospite in tv. Lo facevo chiaramente per proteggere la mia famiglia prima di me. Sappiate che non ha funzionato», ha sottolineato.

«Al ristorante erano senza mascherina»

«Molto probabilmente l’ho preso ad una cena. Tutto il ristorante era senza mascherina, perché quando si mangia… Ecco», ha scritto la cantautrice, «vi consiglio di non andare al ristorante, di non stare più in luoghi chiusi e affollati. Io mi sono quarantenata, ma vi consiglio di dismettere la vita sociale questa e la prossima settimana. Ho fatto di tutto per non prenderlo, ve lo giuro. Eppure va oltre il nostro controllo», ha concluso.

Le condizioni di Federica Pellegrini

Notizie anche da Federica Pellegrini. «Mi sono svegliata con 36,5 e ho trascorso la giornata senza febbre. Sono anche riuscita ad alzarmi un po’ più del solito, a girare per casa, fare qualcosa». Al quinto giorno la situazione evolve al meglio. Febbre e mal di testa il primo giorno, tosse il secondo, perdita di gusto e olfatto il terzo, un’enorme spossatezza dal quarto in poi. Il primo racconto aveva colpito tutti: «Mi sembrava che mi stessero trapanando la testa. Mi sono svegliata che ero tutta sudata. Ho preso la tachipirina e dopo essermi cambiata mi sono rimessa a letto. Adesso va molto meglio sia di testa che di gola che di tosse», ha scritto la campionessa. «Mi sono appena misurata la temperatura, è scesa a 36.2. Molto bene».

Il racconto in un video

In una storia su Instagram ha pubblicato un video in cui racconta come sta passando la sua quarantena. «Anche a livello di dolori mi sembra che vada molto molto meglio. Dai, ho meno problemi: una settimana di attesa e dovrò rifare il tampone. Inizia il conto alla rovescia», ha concluso.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *