Il governo non molla: gli italiani non devono sapere nulla sul piano anti-Covid

giovedì 15 Ottobre 17:49 - di Milena Desanctis
Piano anti-Covid

Il governo non molla e non intende fare passi indietro. Né tantomeno svelare che cosa conteneva il Piano Nazionale anti-Covid. Il ministero della Salute, “trascinato in Tribunale” da Fratelli d’Italia sulla mancata divulgazione del Piano si è costituito in giudizio “per resistere al ricorso”. La notizia è stata pubblicata dal Giornale in un articolo in esclusiva. Il ricorso è stato presentato al Tar.

Piano anti-Covid, FdI porta in tribunale il governo

Due giorni fa in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook Galeazzo Bignami aveva annunciato l’azione contro il governo. «Abbiamo portato il governo davanti al Tribunale perché non è ammissibile che nasconda dati, informazioni, notizie su cui poi impone agli italiani Dpcm su Dpcm con misure a dir poco discutibili. Omissioni su omissioni continue che riteniamo illegittime e illegali. Gli italiani hanno il diritto di sapere. Il governo ha il dovere di informarci. Se hanno qualcosa da nascondere dovranno dirlo. Se non hanno nulla da nascondere, dovranno dirlo».

Il ministero della Salute “resiste” al ricorso

L’udienza, come rivelato dal Giornale.it, è già stata notificata. E ieri il ministero della Salute, rappresentato dall’Avvocatura dello Stato, ha deciso di costituirsi formalmente di fronte al Tar. L’atto parla chiaro: il ministero si «costituisce in giudizio per resistere al ricorso». E chiede di essere «sentito in camera di consiglio».

Piano anti-Covid, la reazione di Bignami

La reazione di Bignami è dura. Il parlamentare di FdI dice al Giornale: «Il governo avrebbe dovuto chiedere scusa agli italiani e consegnarci i documenti. Invece si costituisce contro FdI per impedire che gli italiani sappiano cosa sta accadendo. Ma noi non molliamo di un centimetro. Avevamo promesso che li avremmo trascinati davanti ad un tribunale e lo abbiamo fatto. Ora vogliamo avere giustizia perché il governo sta agendo col favore delle tenebre senza dire le cose come stanno realmente».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • carla 16 Ottobre 2020

    Perché non c’è chiarezza?? Cosa nascondono?? Un Governo che agisce così non e’ un governo!

  • rino 16 Ottobre 2020

    Cosa ci dovevamo aspettare da un ultrasinistra come Speranza? Loro sono dalla parte della giustizia e della verità, per il bene del popolo, che si deve fidare.
    Il guaio è che molti ci credono al punto di averli mandati al governo.
    L’Italia ha una costituzione che fa acqua da tutte le parti, per la quale non sevono pezze di comodo, come fatto fin’ora, ma andrebbe riscritta tutta.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica