Il Covid avanza: 69 morti e 75 nuovi pazienti in terapia intensiva. Boom di contagi in Lombardia

domenica 18 Ottobre 17:55 - di Lucio Meo

Anche oggi, 18 ottobre, i numeri del Covid non sono per nulla confortanti. Sono 11.705 i nuovi casi di coronavirus in Italia, su 146.541 tamponi eseguiti. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 69 decessi, che portano il totale a 36.543. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 750, con un incremento di 45 unità. L’allarme si fa sempre più stringente, così come le accuse al governo, che stasera dovrebbe annunciare nuove misure di lockdown.

Covid, allarme rosso e record di contagi in Lombardia

Per quanto riguarda i nuovi casi nelle singole regioni: picco di contagi in Lombardia (+2975), Campania 1376, Lazio 1198 e Piemonte (+1123). a regione meno colpita è il Molise con 27 nuovi casi. Il boom dei contagi, dunque. Da ieri vengono segnalati altri 21 decessi nella regione. Le persone ricoverate in ospedale sono 1065, con un incremento di 122 unità. I pazienti in terapia intensiva sono 110 (+14).
In provincia di Milano sono 1.463 i nuovi positivi al coronavirus, di cui 727 a Milano città. Secondo i dati diffusi dalla Regione Lombardia, a Bergamo i nuovi positivi sono 89, a Brescia 93, a Como 154, a Cremona 46, a Lecco 60, a Lodi 62, a Mantova 24, a Monza e Brianza 353, a Pavia 132, a Sondrio 23 e a Varese: 354.

Emergenza anche nel Lazio

Su 23 mila tamponi effettuati oggi nel Lazio si registrano 1.198 casi positivi, 6 i decessi e 49 i guariti”. Gli attualmente positivi nel Lazio sono 14.380, i ricoverati con sintomi 1085, mentre in terapia intensiva ci sono 99 persone. Sono 13.196 i casi di isolamento domiciliare, mentre i totalmente guariti sono 9.584. Il dato delle vittime è di 1024. In totale nel Lazio sono stati esaminati 24.988 casi.

In Campania altri 1.175 nuovi casi e tre morti

Sono 16.865 le persone attualmente positive al coronavirus in Campania, 1.175 in più rispetto a ieri. Sono 15.938 le persone in isolamento domiciliare (+1.140 rispetto a ieri), anche in questo caso seconda regione d’Italia dopo la Lombardia, mentre sono 849 le persone ricoverate in reparti Covid ordinari (+32 rispetto a ieri, terza regione d’Italia dopo Lombardia e Lazio) e 78 i pazienti ricoverati in terapia intensiva (+3 rispetto a ieri, terza regione d’Italia dopo Lombardia e Lazio).

In Sardegna 230 nuovi casi di coronavirus

Sono 6.096 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 230 nuovi casi, 113 rilevati attraverso attività di screening e 117 da sospetto diagnostico. Si registrano due decessi, una donna di 78 anni residente nel nord Sardegna e una di 92 anni della Città Metropolitana di Cagliari. Le vittime sono in tutto 174.

In totale sono stati eseguiti 228.705 tamponi con un incremento di 1.911 test rispetto all’ultimo aggiornamento. Sono invece 208 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+16 rispetto al dato di ieri), mentre è di 29 (-1) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 3.159. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 2.488 (+20) pazienti guariti, più altri 38 guariti clinicamente.

Due decessi anche in Piemonte per il Covid

Due i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte. Il totale è, dunque, di 4198 deceduti risultati positivi al virus, 688 Alessandria, 257 Asti, 214 Biella, 402 Cuneo, 388 Novara, 1848 Torino, 227 Vercelli, 133 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 41 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

I casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte sono 43.990, +1123 rispetto a ieri di cui 687 (61%) asintomatici. Di questi 1123 casi, il motivo del tampone riguarda 357 screening, 471 contatti di caso, 295 con indagine in corso, la distinzione per ambiti ne riporta 140 in Rsa, 179 nella scuola, 804 tra la popolazione generale e 3 gli importati.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica