Giravolta di Briatore: cari giovani, basta fare cazz…e, altrimenti il Paese finisce nel baratro

domenica 11 Ottobre 18:35 - di Redazione

Flavio Briatore ci ripensa. Prima ha difeso il diritto dei giovani a divertirsi, ha condannato la chiusura delle discoteche, ha criticato aspramente il terrorismo psicologico che infondeva nella popolazione la paura del virus. Ma adesso ha, complice anche il fatto che lui stesso si è ammalato di Covid, cambiato idea.

Briatore, il messaggio ai giovani su Instagram

E invia un messaggio ai giovani via Instagram: “Voi ragazzi sapete quanto vi abbia sempre difeso, condannando che si cercassero nei giovani gli untori da dover condannare. Oggi la situazione è delicatissima e il rischio di nuove chiusure è reale e sapete cosa potrebbe significare. La morte irreversibile di un Paese che NON PUÒ PERMETTERSELO!!!”.

Assembramenti irresponsabili

E prosegue: “Continuo a vedere immagini di assembramenti fuori dai locali che nulla hanno a che fare con l’idea di svago o goliardia, ma solo grande irresponsabilità ed incoscienza. Ora più che mai dobbiamo evitare che blocchino il Paese e con questi atteggiamenti non facciamo altro che accelerare che tutto ciò avvenga. Vi vedo senza mascherine, appiccicati come formiche”.

Il rischio che stiamo correndo è devastante

Il messaggio di Briatore è chiarissimo: non è il momento di mettersi  a spaccare il capello in quattro, bisogna scongiurare il rischio che l’Italia torni di nuovo nel tunnel di una crisi sanitaria che stavolta potrebbe dare il colpo decisivo alla nostra economia: “Non fate CAZZATE – dice Briatore senza giri di parole – perché il rischio che stiamo correndo è devastante per tutti, voi compresi. Confido in una vostra presa di coscienza e senso di responsabilità perché così finiamo tutti nel baratro“.

 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Voi ragazzi sapete quanto vi abbia sempre difeso, condannando che si cercassero nei giovani gli untori da dover condannare. Oggi la situazione è delicatissima e il rischio di nuove chiusure e’ reale e sapete cosa potrebbe significare. La morte irreversibile di un Paese che NON PUÒ PERMETTERSELO!!! Continuo a vedere immagini di assembramenti fuori dai locali che nulla hanno a che fare con l’idea di svago o goliardia, ma solo grande irresponsabilità ed incoscienza. Ora più che mai dobbiamo evitare che blocchino il Paese e con questi atteggiamenti non facciamo altro che accellerare che tutto ciò avvenga. Vi vedo senza mascherine, appiccicati come formiche. NON VA BENE! Non fate CAZZATE perché il rischio che stiamo correndo è devastante per tutti, voi compresi. Confido in una vostra presa di coscienza e senso di responsabilità perché così finiamo tutti nel baratro. #FlavioBriatore #covid_19 #lockdown #giovani #locali #assembramenti #distanziamentosociale #coviditalia #palazzochigi #governo #responsabilità

Un post condiviso da Flavio Briatore (@briatoreflavio) in data:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica