Borghi e Burioni si scontrano sui tamponi: «Non rompetemi le scatole», «non sono invasivi»

venerdì 9 Ottobre 9:45 - di Gianluca Corrente
Borghi e Burioni

Botta e risposta tra Claudio Borghi e Roberto Burioni sul tema dei tamponi. «Ho scoperto che qui c’è una massa di tampoinomani per i quali dire che un tampone è fastidioso è bestemmia. Cari amici, infilatevi su per il naso anche lo scopino del cesso se vi piace. Ma non venitemi a rompere le scatole se dico che trovo l’esame invasivo per essere di routine». È il tweet del deputato leghista, che ribadisce concetti già espressi.

Scintille tra Borghi e Burioni

«Onorevole, il tampone rinofaringeo può essere fastidioso (specie in pazienti con ipertrofia dei turbinati o deviazione detto nasale). Però non è considerato invasivo. Invasiva è una biopsia epatica, per esempio», replica Burioni. Immediata la controreplica di Borghi. «Gentile Professore», dice, «se la letteratura scientifica, i siti medici e il NYT parlano di ricerca di test “meno invasivi” del tampone, deduco che definirlo invasivo sia corretto».

Replica e controreplica

Borghi e Burioni, il battibecco continua. Infatti il virologo ribatte: «No, dicono come farlo “più facile”. Il che sarebbe importante perché se mettessimo a punto un test che non necessita di un prelievo (per esempio un test che usa la saliva che il paziente può autonomamente sputare in una provetta) sarebbe un notevole passo avanti», scrive il professor Burioni. Che replica poi ad un follower: «L’onorevole sta discutendo con me in maniera educata e costruttiva. E non vedo perché non comportarmi nello stesso modo con lui».

Zaia e il tampone rapido

Altra situazione, quella dei tamponi rapidi. «Arriva l’annuncio di Luca Zaia. «A giorni partirà, progressivamente in tutte le oltre 300 case di riposo del Veneto, l’effettuazione del tampone rapido. Sarà gratuito oer tutti i visitatori degli anziani ospiti». Il governatore offre alcuni dettagli. «Il tampone rapido sarà erogato da personale specializzato, interno o esterno alle strutture. E darà l’esito in pochi minuti. In caso di negatività le famiglie e gli amici entreranno subito in assoluta sicurezza. Così si garantisce protezione massima agli ospiti»..

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica