Willy, Sallusti ridicolizza la Moual sul razzismo. E lei si difende in modo goffo (video)

venerdì 11 settembre 14:41 - di Gigliola Bardi
willy razzismo

Scontro in diretta tv tra la giornalista di origini marocchine Karima Moual e il direttore del Giornale, Alessandro Sallusti. Ospiti entrambi di Paolo Del Debbio a Dritto e Rovescio, i due hanno battibeccato sulla tesi del presunto razzismo dietro al brutale omicidio di Willy Monteiro Duarte. Tesi che anche la Moual si ostinava a voler tenere sul tavolo, sebbene non ci siano elementi a sostegno. “Mi permetto di correggere quello che ho sentito”, è quindi intervenuto Sallusti, ricordando che “non è che non ci sono sufficienti elementi per dire che è un episodio di razzismo. Non ci sono proprio elementi“.

Lo scontro sul razzismo nell’omicidio di Willy

Moual non ha preso benissimo la precisazione, tanto che Sallusti ha dovuto invitarla a stare calma e rassicurarla sul fatto che, eventualmente, “poi mi ricorreggerà lei”. “Ad oggi – ha quindi proseguito Sallusti – non ci sono elementi per dire che sia razzismo, ma ci sono elementi per dire l’inverso. Questi erano delinquenti abituali. Non c’è traccia nella loro vita personale, pubblica, di nessuna tendenza politica. C’è un vuoto che hanno coperto in mille modi con soldi facili, droga, bullismo, edonismo, come molti ragazzi tendono a fare”.

Sallusti a Moual: “Lei ha la palla di vetro?”

“Quindi, voler far passare questo come un episodio di razzismo… Io non ho elementi, se lei ha la palla di cristallo…”, ha concluso Sallusti, mentre a Moual, che un attimo prima ne contestava le parole, non rimaneva che difendersi dicendo: “Lei mi confonde con Rula Jebreal”.

Il video di Dritto e Rovescio

A #Drittoerovescio il caso di #willymonteiro

Pubblicato da Dritto e rovescio su Giovedì 10 settembre 2020

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica